H
Home
F
Forum
L
Link
C
Contatti
D
Cosa tratta il Sito
W
Chi è Capochino
U
I nostri utenti
"Espansione in legno per Chiesa Manorhouse"
Devo dire che mi sono molto divertito a creare queste 2 piccolissime espansioni. Il complesso clericale della Manorhouse mi ha ispirato e mi sono messo all' opera per creare degli inserti in legno per abbellire un po' le 2 strutture in questione.


In primis ho tagliato delle liste di balsa in 2 diverse lunghezze, rispettivamente di 10 e 5 cm circa. Le due strutture in foto saranno quelle a cui applicherò questi inserti in legno. In pratica la mia idea è quella di creare una sorta di impalcatura per il campanile, dove alloggiare una campana a corda. Per l' aggetto ho intenzione di creare un paranco per il sollevamento di merci.


Ovviamente decido di colorare, le parti in balsa, prima di applicarle ai 2 modelli. Questo per non dover poi faticare una volta attaccate rischiando di sbordare e dover riprendere il colore delle strutture.
Simulare la colorazione del legno è molto semplice:
  1. fondo marrone scuro
  2. prima mano pesante di giallo/ocra ( drybrush )
  3. seconda mano leggera di color "osso" ( drybrush )
  4. lavatura finale con wash color seppia
Cominciamo con il campanile. Ovviamente parlo della sezione con le 4 finestre bifore senza porte.


Una volta asciugato il colore dei pezzi in balsa parto con delle travi di sotegno verticali che andrò a posizionare ai 3 angoli del campanile utili, infatti 1 angolo deve rimanere libero perchè è presente il vano per la scala interna.
L' altezza delle travi sarà uguale all' altezza dei piloncini di rinforzo in muratura già presenti. Incollato le travi verticali incollo anche quelle orizzontali che andranno a comporre la prima sezione d' impalcatura di sostegno. Finito anche questo ricomincio con travi verticali per l' ultima sezione.

 
Il tutto è incollato con colla Millechiodi e pennellino. Il buono di questa colla è che all' aria aperta non si solidifica subito e perciò si può tenere in un bicchierino anche per 25/30 minuti, tutto il tempo necessario per poter lavorare in tranquillità.


Per le ultime 2 travi orizzontali ho voluto sagomare un po' il legno per renderlo meno preciso e simulare il taglio dei rami più piccoli. Tutte le travi sono state attaccate con un senso logico di portanza. In pratica non ce n'è nessuna che non sia sorretta fisicamente da un appoggio sottostante. Va bene il gioco ma un po' di realismo ci vuole sempre...


... infatti la zona del vano per la scaletta è stata tralasciata.


Poi ho inserito una trave a 45°. Per questi tagli mi faccio aiutare dal mio seghetto elettrico da banco, utilissimo strumento che velocizza di molto queste operazioni.

 
Per il blocco della campana ho dovuto arrangiarmi. La campana è una vecchio pezzo della Del Prado presa dalla collezione "Costruire il Medioevo" purtroppo in scala 1/72... pazienza. Dalla stessa collezione ho preso il pezzo ad arco.
La monetina la userò come cerchio per il movimento della Campana.


Ed ecco la composizione finale. L' archetto è stato dipinto simulando il legno. La campana è stata fissata a quest' ultimo e sul lato sinistro è stata applicata la monetina ed una cordicina ( materiale per il navimodellismo ) e sul lato destro un piccolo rinforzo a 45° per rendere il tutto più stabile. Ovvio che il tutto non ricalca la realtà perchè una campana a corda dovrebbe essere ricreata con molte più parti ma per il gioco posso accontentarmi.


Passiamo ora all' aggetto ed al suo paranco. Anche qui mi sono inventato tutto e mosso da un' idea mi sono dato alla completa realizzazione in modo creativo. La prima impalcatura è a muro ed è composta da 2 travi di sostegno verticali poste ai lati del passaggio ad arco. Una trave di appoggio è stata posizionata sopra queste ultime con 2 piccoli rinforzi a 45°


Intorno alla finestrella ho costruito una piccola impalcatura sostenuta dalla trave sottostante.


Visto che si tratta di un paranco per il sollevamento ho pensato di simulare una sorta di innesto nel muro, come se le 2 travi, che sosterranno il maggior peso, siano incastrate nel muro e sporgano all' interno della struttura. Ovviamente non ho bucato niente, ho solo incollato due pezzettini di balsa dipinta perfettamente in linea con le 2 travi al di fuori del muro.


Con una lima ho sagomato, alla meno peggio, una trave di sostegno posta sopra le 2 grosse travi sporgenti.


Per la carrucola mi sono affidato al modellismo navale. I pezzi sono assolutamente perfetti ma il loro costo non è propriamente invitante ^^ Il pezzettino di legno con i 3 buchi è una bigotta, serve a tendere il cordame delle navi e mi servirà per il bancale di sollevamento.


La carrucola è stata incollata alla trave appena collocata, praticando un foro come invito, ma la trave in questo modo è molto instabile. 2 belle corde robuste possono servire a fissare il tutto


Le corde le ho fissate con l' Attak. Sono partito da un punto fissato con una goccia di colla e poi ho arrotolato il tutto fissando la fine con un altro punto di colla. Il tutto l' ho dipinto con una china marrone scuro. Prima di questo posizionamento ho dovuto provare a posizionare il tetto per non dover poi abbassare il tutto. La resa finale non è male.

 
Il bancale l' ho costruito con pochi pezzetti di legno molto fine. Il classico fasciame per le navi.


Per il cordame ho preferito semplificare le cose passando 2 corde sotto il bancale e fissarle con l' Attak.


Dipinto il tutto ho unito i vertici delle corde sempre con una punta di Attak


Unendo le corde ho ottenuto il risultato in foto. La bigotta l' ho dovuta forare per fissare meglio le 4 cime.


A questo punto ho solo inserito un' altra corda passante per la carrucola e....


...l' ho fatta arrivare fino all' interno del piano superiore dell' aggetto. Ho applicato un fermo in legno al pavimento per poter così dare l' impressione di poter fissare la corda una volta avuto il bancale carico.

Ecco un paio di foto del pezzo finito:



Ed ecco alcune foto dell' effetto che ha su uno scenario completo:







Spero il tutto sia piaciuto ^^

................ by Capochino