Vecchie miniature

Qui si parla solo ed esclusivamente di miniature. Si può chiedere pareri sulle varie tipologie o presentare le proprie idee sull' utilizzo delle miniature nelle proprie sessioni di gioco.

Moderatore: I 5 Cavalieri dell' Apocalisse

Autore
Messaggio
Avatar utente
wintersun
Operaio
Operaio
Messaggi: 1060
Età: 48
Iscritto il: 12/03/2016, 10:22
Località: Ferrara

Vecchie miniature

#1 Messaggioda wintersun » 01/02/2018, 21:35

Immagine
Immagine
Immagine
Ciao ragazzi, oggi mi sono state regalate 5 scatole di miniature e carrozze e cavalli in scala 1:32 e 1:54, rispettivamente della guerra dei 100 anni e truppe francesi. Come potete vedere le scatole sono piuttosto malconcie,
le miniature invece rigorosamente confezionate e sigillate in busta....se non sbaglio Beppe 69 è un patito di questo genere...e sinceramente se fosse qui gli chiederei 1000 consigli sulla pittura. Terminato il Trofeo ci provo... murble Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
GrimForge
Paesano
Paesano
Messaggi: 411
Età: 32
Iscritto il: 31/01/2014, 12:48
Contatta:

Re: Vecchie miniature

#2 Messaggioda GrimForge » 01/02/2018, 22:51

Ok figurini italeri...argh... plasticaccia accia accia. Una sgrassata e una lavata e una buona primerata perche la plastica è molto morbida ed elastica basta posto a far saltare la vernice ( sopratutto se per caso hai intenzioni wargamistiche o se le tieni fuori teca). per il resto che consigli cercavi?

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
Immagine

Avatar utente
wintersun
Operaio
Operaio
Messaggi: 1060
Età: 48
Iscritto il: 12/03/2016, 10:22
Località: Ferrara

Re: Vecchie miniature

#3 Messaggioda wintersun » 01/02/2018, 23:12

GrimForge ha scritto:Ok figurini italeri...argh... plasticaccia accia accia. Una sgrassata e una lavata e una buona primerata perche la plastica è molto morbida ed elastica basta posto a far saltare la vernice ( sopratutto se per caso hai intenzioni wargamistiche o se le tieni fuori teca). per il resto che consigli cercavi?

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk

Grazie Grim volevo sapere se utilizzare il primer nero, come dici tu in maniera morbida altrimenti salta la vernice, sia su quelli avorio che grigi?
Non ho mai lavorato su queste scale ma trattandosi di un regalo ci voglio provare... cosa mi dici? Approposito per il mio scenico della roccaforte mi servono casse e botti, a giorni mi faccio vivo. Ok grazie Grim.
ImmagineImmagine

Avatar utente
GrimForge
Paesano
Paesano
Messaggi: 411
Età: 32
Iscritto il: 31/01/2014, 12:48
Contatta:

Re: Vecchie miniature

#4 Messaggioda GrimForge » 01/02/2018, 23:18

Il colore primer è una questione personale...a me il nero non piace molto ma va a gusti e ogni tanto lo uso ( anche se me ne son pentito giusto 3 giorni fa ahahah ).
Il primer gw è buono e attacca bene il difetto è proprio sta plastica de m con cui son stampati... io la vendevo la italeri in engozio e ho aperto millemila kit e i figurini italeri li ho sempre trovati una merda come plastica e fuori dall'1 a 72 anche come qualità.
Se non hai altri primer vai di nero ( per i medioevali va benone comunque) altrimenti per robe come i napoleonici ti avrei consigliato un blu ( io uso army painter per quelli colorati, per il grigio spray tamiya o vallejo ad aerografo, per nero e bianco gw perche faccio prima a recuperarli)

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
Immagine

Avatar utente
beppe69
Apprendista scultore
Apprendista scultore
Messaggi: 3139
Età: 49
Iscritto il: 11/04/2014, 10:16
Località: Malnate ( VA )

Re: Vecchie miniature

#5 Messaggioda beppe69 » 02/02/2018, 11:50

chi ha detto plasticaccia ? : Twisted : : Twisted : : Twisted : a cura dell'associazione periti plastici italiani :D
i soldatini in genere sono stampati in polietilene , mentre i multipose in polistirolo , il polistirolo si incolla bene e la molecola polare aiuta il colore ad attaccarsi , il polietilene è ceroso non si incolla e il colore si aggrappa con difficolta , però si rompe mooolto meno del polistirolo quindi i " giocattoli " si fanno in polietilene ;) .
prima cosa lavare assolutamente con sapone per piatti o chante Clair , per favorire il distacco dagli stampi vengono spruzzati di spray siliconi o peggio , poi una bella asciugata .
per il primer scegli la marca che vuoi , io uso semplice vernice a smalto in bomboletta , preferibilmente bianco opaco , meglio non ad acqua , il solvente dello smalto ha qualche probabilità in più di attaccarsi , vendono anche bombolette di aggrappante per spoiler ma sono trasparenti , il fondo bianco è preferibile per 2 motivi , ti dà un buon supporto per la vernice perché è più corposo , contiene biossido di titanio , e ti aiuta a " leggere " i volumi specie se gli dai una passata di grigio o marrone molto diluito che evidenziano le ombre , col nero rischi di non capire più cosa stai colorando ma soprattutto nel Napoleonico non riusciresti ad avere un rosso decente con sotto il nero che te lo ammazza , lo stesso per gialli , rosa, verdi , te la cavi solo coi blu scuri , lascia asciugare una giornata e poi vai di colori , io uso acrilici ad acqua .
per i colori metallizzati meglio dare prima una base in nero opaco ma solo dove serve , danno una resa migliore anche se alcuni sono poco " coprenti " , comunque in generale sempre meglio 2 mani leggere che una molto carica .
tutte le indicazioni sopra riportate sono fornite in assoluta buonafede in relazione alle nostre esperienze e non costituiscono vincolo di procedura ne certezza del risultato : Lol : : Lol : : Lol :
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
wintersun
Operaio
Operaio
Messaggi: 1060
Età: 48
Iscritto il: 12/03/2016, 10:22
Località: Ferrara

Re: Vecchie miniature

#6 Messaggioda wintersun » 04/02/2018, 1:12

Grazie Grim e Beppe69 per i vostri consigli queste miniature rispetto ai secessionisti che ho pitturato mesi fa sono una bella sfida. Dopo il Trofeo inizio. Grazie tanto ragazzi.
ImmagineImmagine

Avatar utente
GrimForge
Paesano
Paesano
Messaggi: 411
Età: 32
Iscritto il: 31/01/2014, 12:48
Contatta:

Re: Vecchie miniature

#7 Messaggioda GrimForge » 04/02/2018, 10:58

Beppe non sarò un perito plastico ma devo dissentire su 3 cose: che io sappia non è polistirolo ma polistirene la plastica classica dei modellini, del plasticard e delle miniature componibili e secondo ho visto tanti pezzi in polietilene e quelli italeri sono anche sottomedia sia come qualita del modello e come plastica ( nella mia esperienza da venditore di modellini e giochi ho visto mescole di polietilene piu robuste e con meno gorghi e righe)
Terza cosa sappi che per la cosa della bomboletta di smalto usato come primer mi hai ferito interiormente...rientri in quella categoria di bruttr persone che crede che non ci sia differenza fra una bomboletta di primer e una qualunque vernice spray??
Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
Immagine

Avatar utente
beppe69
Apprendista scultore
Apprendista scultore
Messaggi: 3139
Età: 49
Iscritto il: 11/04/2014, 10:16
Località: Malnate ( VA )

Re: Vecchie miniature

#8 Messaggioda beppe69 » 04/02/2018, 20:35

Andiamo con ordine :D si penso che per un soldatino di plastica meglio una normale bomboletta bianca opaca ben agitata e nuova Se poi hai un primer di marca meglio ma non stiamo parlando di costosi figurini da decine o centinaia di € , fidati il polistirolo è il polistirene non c'è alcun dubbio PST da stampaggio o estrusione o da espandere ma quello è, infine di PE c'è ne sono svariati tipi che non sto a declamare per non tediarvi secondo me alcuni sono anche in polipropilene che è più rigido ma più fragile non ho mai capito con che criteri li scelgano ma dubito chiedano a un perito plastico :D infine la qualità dello stampo e dello stampatore fanno la loro parte detto ciò ti voglio bene lo stesso : Lol : : Lol :
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


Torna a “Miniature”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite