Stucchi e affini

Qui si parla solo ed esclusivamente di miniature. Si può chiedere pareri sulle varie tipologie o presentare le proprie idee sull' utilizzo delle miniature nelle proprie sessioni di gioco.

Moderatore: I 5 Cavalieri dell' Apocalisse

Autore
Messaggio
Avatar utente
Zenkerius
Viandante
Viandante
Messaggi: 106
Età: 32
Iscritto il: 03/05/2010, 17:51
Località: Nord Italia

Stucchi e affini

#1 Messaggioda Zenkerius » 13/05/2010, 16:49

Visto che sto dirigendo il mio interesse anche alla scultura, mi chiedevo se qualcuno di voi potesse darmi delucidazioni riguardanti alcuni di questi prodotti, tramite anche esperienza personale (magari dicendomi anche se si possono reperire in zona milano, ferramenta vari etc)

Materia Verde. Ne ho una confezione che credo userò per ritoccare le imperfezioni delle miniature. Costo altino...

Milliput di diverse qualità, leggevo che il più adatto alla piccola scultura sarebbe il superfine bianco.

Duro Kneadatite Sylmasta (Materia verde a basso costo)

Das (va beh...)

Fimo

Magic/super sculptey

Altro? Voi che usate?
C'è chi cerca notizie per rendere credibile la propria verità e chi cerca la verità per rendere più credibile se stesso.

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#2 Messaggioda Capochino » 13/05/2010, 17:57

Io, purtroppo, non posso aiutarti :oops: ..... non mi sono mai cimentato nella scultura anche se ammetto mi piacerebbe molto.
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#3 Messaggioda Nedo » 13/05/2010, 18:59

La Materia Verde credo sia la migliore per i dettagli....per le bozze anche il fimo/cernit fa il suo lavoro....
il milliput lo conosco di fama....gente ci scolpisce roba incredibile (meno adatto per i 28mm)...
Il super sculpey, mistero....ma ho visto sculture ultra dettagliate fatto con esso.

Cmq per stuccare fessure (scenari, non minia) io uso la resina (pasta) epossidica da carrozziere: unico grosso problema, puzza orribilmente e va usata con i guanti se non volete avere le mani impregnate di uno sgradevole odore per un giorno (pasta lavamani fa il suo parzialmente).... :(
secca rapidamente ma divente veramente lavorabile con carta abrasiva, dremel, trapani ecc....

Il cernit o fimo (sono lo stesso materiali con due nomi/marche diverse) è ottimo, in pratica non secca mai quindi è lavorabile all'infinito, a meno che non si decida di cuocerlo in un fornetto elettrico a 130° per 15-20 minuti....ed allora diviene una materia plastica rigida, ottimo per gli elementi scenici.....alcuni lo usano per le bozze di miniature, applicato sopra a strutture metalliche....il fatto è che forse è il più economico di tutti i prodotti citati.... ;)
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#4 Messaggioda Capochino » 13/05/2010, 19:07

Nedo ha scritto:...Il cernit o fimo (sono lo stesso materiali con due nomi/marche diverse) è ottimo, in pratica non secca mai quindi è lavorabile all'infinito, a meno che non si decida di cuocerlo in un fornetto elettrico a 130° per 15-20 minuti....ed allora diviene una materia plastica rigida, ottimo per gli elementi scenici.....alcuni lo usano per le bozze di miniature, applicato sopra a strutture metalliche....il fatto è che forse è il più economico di tutti i prodotti citati.... ;)


Ecco, questo è interessante. Endar mi aveva illuminato, pochi giorni fa, parlandomi di forno a microonde per "asciugare" velocemente i pezzi in gesso ceramico.
Io potrei anche acquistarne uno al mercatino dell' usato della mia zona (non credo di spendere più di 20 euro) ed ovviamente utilizzarlo solo ed esclusivamente per i pezzi che realizzo. Il fimo col microonde va bene oppure no?
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Cyrano
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 11236
Iscritto il: 29/04/2010, 13:40

Re: Stucchi e affini

#5 Messaggioda Cyrano » 13/05/2010, 19:10

Orpo no ci vuole il forno ^^

Il microonde te lo fa "esplodere".

Ma anche il gesso dovrebbe avere dei problemi, sicuro che il tuo amico usi un microonde e non un normale fornetto elettrico?
ImmagineImmagine

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#6 Messaggioda Nedo » 13/05/2010, 19:16

Endar mi aveva illuminato, pochi giorni fa, parlandomi di forno a microonde per "asciugare" velocemente i pezzi in gesso ceramico.


Si io ne avevo uno economico....4 anni fa quando iniziai a cimentarmi con questo mondo....poi finita l'enfasi ho smesso di usare il cernit (che usavo per piccoli elementi scenici), rimpiazzato dalla MV.....e gettai il forno (vecchio),... :?
Due anni fa stampai una miriade di pezzi in gesso scagliola per farmi il tabellone di Heroquest 3d, e non ti dico quanto ho rimpianto di aver gettato il fornetto :( : 2 giorni prima che i pezzi fossero completamente asciutti (dovuto alla qualita del gesso ed ad una alta umidità della stanza dove faccio i miei danni...
Ora pondero di riprenderne uno, e visto che tu sforni pezzi in gesso ceramico a livello industriale te ne consiglio vivamente l'acquisto......
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#7 Messaggioda Nedo » 13/05/2010, 19:17

Orpo no ci vuole il forno ^^

Il microonde te lo fa "esplodere".


Si io avevo un forno elettrico, il micronde penso non vada bede.....cmq credo che bisogna stare su una gradazione bassa, mai superiore ai 100°....
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Cyrano
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 11236
Iscritto il: 29/04/2010, 13:40

Re: Stucchi e affini

#8 Messaggioda Cyrano » 13/05/2010, 19:19

Non sono un fisico ma le microonde creano calore mettendo in movimento le molecole d'acqua e questo in materali impregnati come il gesso dovrebbe creare bolle d'aria indipendentemente dai gradi.
ImmagineImmagine

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#9 Messaggioda Capochino » 13/05/2010, 19:27

Dovremmo aspettare una risposta da Endar visto che l' esperimento è stato fatto da lui.
Se non sbaglio mi aveva detto che i pezzi erano diventati come pietra.
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Endar
Scultore esperto
Scultore esperto
Messaggi: 3815
Iscritto il: 18/04/2010, 23:21
Località: (MI)

Re: Stucchi e affini

#10 Messaggioda Endar » 13/05/2010, 20:03

è un esperimento che ho fatto una volta, con dei pezzi di marmorina, non è che abbia chissa quanta pratica.
diventava come la pietra nel senso che erano dei pezzi incandescenti e fumanti e tali sono rimasti per minuti e minuti..

sinceramente io sono fisico, ma non mi vengono in mente grosse controindicazioni..il microonde scaldà l'acqua facendo vibrare le sue molecole, questa evapora ed esce..
il problema con le uova è che l'uovo è chiuso ermeticamente, il gesso è poroso e si imbeve e fa passare l'acqua figuriamoci se non passa l'aria...boh magari il problema puo essere scaldarlo troppo in fretta e il vapore guadagnando volume, vuole uscire cosi rapidamente che fa una crepa.. non mi sento di escluderlo..boh..
io mettevo bassa potenza (tipo scongelamento) e l'ho tenuto dentro per qualche minuto.
ovviamente provate con un pezzo di poco conto la prima volta :D

comunque praticamente ogni microonde ha la funzione Grill...potete usare quella nel caso.

Avatar utente
Zenkerius
Viandante
Viandante
Messaggi: 106
Età: 32
Iscritto il: 03/05/2010, 17:51
Località: Nord Italia

Re: Stucchi e affini

#11 Messaggioda Zenkerius » 13/05/2010, 20:33

Nedo ha scritto:La Materia Verde credo sia la migliore per i dettagli....per le bozze anche il fimo/cernit fa il suo lavoro....
il milliput lo conosco di fama....gente ci scolpisce roba incredibile (meno adatto per i 28mm)...
Il super sculpey, mistero....ma ho visto sculture ultra dettagliate fatto con esso.

Cmq per stuccare fessure (scenari, non minia) io uso la resina (pasta) epossidica da carrozziere: unico grosso problema, puzza orribilmente e va usata con i guanti se non volete avere le mani impregnate di uno sgradevole odore per un giorno (pasta lavamani fa il suo parzialmente).... :(
secca rapidamente ma divente veramente lavorabile con carta abrasiva, dremel, trapani ecc....

Il cernit o fimo (sono lo stesso materiali con due nomi/marche diverse) è ottimo, in pratica non secca mai quindi è lavorabile all'infinito, a meno che non si decida di cuocerlo in un fornetto elettrico a 130° per 15-20 minuti....ed allora diviene una materia plastica rigida, ottimo per gli elementi scenici.....alcuni lo usano per le bozze di miniature, applicato sopra a strutture metalliche....il fatto è che forse è il più economico di tutti i prodotti citati.... ;)


Grazie sei stato gentilissimo^^
Con il cernit si potrebbero realizzare anche miniature in 28mm, visto il livello di dettaglio?
Non è che post cottura si deforma,ingrossandosi o allungandosi?
Si può cuocere in un forno per lavorare il vetro?
C'è chi cerca notizie per rendere credibile la propria verità e chi cerca la verità per rendere più credibile se stesso.

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#12 Messaggioda Nedo » 13/05/2010, 21:04

Con il cernit si potrebbero realizzare anche miniature in 28mm, visto il livello di dettaglio?
Non è che post cottura si deforma,ingrossandosi o allungandosi?

Se sbagli tempo e temperatura si formano bolle irreversibili (le puoi toglerer solo con carta abrasiva, taglierino o dremel)di varia grandezza....proprio per questo meglio utilizzare fimo e cernit (che credo sia lo stesso identico materiale) per dettagli più grandi....
Io scrivo per esperienza personale, la prova la devi comunque fare, c'è gente che ci fa roba dettagliatissima.....e senza imperfezioni.
La materia verde è molto più gestibile, in quanto ai 2-3 ore di tempo per lavorare.
Unico neo del cernit/fimo: è un materiale un pò elastico e in fase di modellazione qundo scolpisci, tende a rigonfiarsi leggermente.
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Zenkerius
Viandante
Viandante
Messaggi: 106
Età: 32
Iscritto il: 03/05/2010, 17:51
Località: Nord Italia

Re: Stucchi e affini

#13 Messaggioda Zenkerius » 13/05/2010, 21:13

Nedo ha scritto:
Con il cernit si potrebbero realizzare anche miniature in 28mm, visto il livello di dettaglio?
Non è che post cottura si deforma,ingrossandosi o allungandosi?

Se sbagli tempo e temperatura si formano bolle irreversibili (le puoi toglerer solo con carta abrasiva, taglierino o dremel)di varia grandezza....proprio per questo meglio utilizzare fimo e cernit (che credo sia lo stesso identico materiale) per dettagli più grandi....
Io scrivo per esperienza personale, la prova la devi comunque fare, c'è gente che ci fa roba dettagliatissima.....e senza imperfezioni.
La materia verde è molto più gestibile, in quanto ai 2-3 ore di tempo per lavorare.
Unico neo del cernit/fimo: è un materiale un pò elastico e in fase di modellazione qundo scolpisci, tende a rigonfiarsi leggermente.


Dimmi una cosa, così distruggi ogni mia speranza^^: Dal ferramenta non trovo nulla di tutto ciò vero?

Purtroppo,magari per mia colpa,non trovo negozi di modellismo forniti o comunque non ladri...
C'è chi cerca notizie per rendere credibile la propria verità e chi cerca la verità per rendere più credibile se stesso.

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#14 Messaggioda Nedo » 13/05/2010, 21:22

Dimmi una cosa, così distruggi ogni mia speranza^^: Dal ferramenta non trovo nulla di tutto ciò vero?


Il Cernit/Fimo lo trovi in negozi di belle arti...addirittura in qualche cartoleria ben fornita (reperibilità difficile). (2/3€ il panettino)

Materia Verde GW: negozi di miniature/gdr. Prezzo 9 € (due anni fa stava a 6,5€)

Stucchi epossidici bicomponte: in qualsiasi ferramenta, prezzo 5/8 €
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Zenkerius
Viandante
Viandante
Messaggi: 106
Età: 32
Iscritto il: 03/05/2010, 17:51
Località: Nord Italia

Re: Stucchi e affini

#15 Messaggioda Zenkerius » 13/05/2010, 21:55

Nedo ha scritto:
Dimmi una cosa, così distruggi ogni mia speranza^^: Dal ferramenta non trovo nulla di tutto ciò vero?


Il Cernit/Fimo lo trovi in negozi di belle arti...addirittura in qualche cartoleria ben fornita (reperibilità difficile). (2/3€ il panettino)

Materia Verde GW: negozi di miniature/gdr. Prezzo 9 € (due anni fa stava a 6,5€)

Stucchi epossidici bicomponte: in qualsiasi ferramenta, prezzo 5/8 €


Se dal mio ferramenta li trovo, prima bacio lui, poi vengo da te e bacio pure te!
C'è chi cerca notizie per rendere credibile la propria verità e chi cerca la verità per rendere più credibile se stesso.

Avatar utente
Roberto
Operaio
Operaio
Messaggi: 1038
Età: 30
Iscritto il: 23/04/2010, 15:08
Località: Mirandola, MO
Contatta:

Re: Stucchi e affini

#16 Messaggioda Roberto » 14/05/2010, 9:35

Non credo sia molto salutare usare il forno a microonde per gesso e cernit.
Le microonde "fanno roteare" le molecole (non solo quelle d'acqua) e quindi queste per attrito scaldano le molecole intorno.
I conduttori o i semiconduttori sono pericolosi perchè riflettono le microonde. Se la quantità d materiale da scaldare non è sufficente, si arriva ad concentrazione di energia tale da ionizzare l'aria (i classici fulmini nel microonde), producendo un fiotto di plasma che danneggia l'antenna del ciclotrone.
Io personalmete uso molto sia il cernit che la materia verde. La materia verde è facilmente utilizzabile, ma è molto "gommosa" anche da polimerizzata.
Il cernit è un filino più gommoso del pongo, ma tiene i dettagli abbastanza bene. Io lo uso anche per scolpire miniature, anche se per questo è più adatta la kneadite (MV). Per cuocerlo aspetto che mia madre usi il forno, poi lo uso mentre è ancora caldo (sfrutto il calore residuo).
Qui ci sono alchne dritte per usare il cernit (Fimo) http://www.gamedecor.com/abasworld/Tric ... ations.htm
Ok. Sono concentrato. Nulla mi pùo distra...
UH! LUCCICA!
Immagine

Avatar utente
Endar
Scultore esperto
Scultore esperto
Messaggi: 3815
Iscritto il: 18/04/2010, 23:21
Località: (MI)

Re: Stucchi e affini

#17 Messaggioda Endar » 14/05/2010, 10:50

Roberto ha scritto:Non credo sia molto salutare usare il forno a microonde per gesso e cernit.
Le microonde "fanno roteare" le molecole (non solo quelle d'acqua) e quindi queste per attrito scaldano le molecole intorno.
I conduttori o i semiconduttori sono pericolosi perchè riflettono le microonde. Se la quantità d materiale da scaldare non è sufficente, si arriva ad concentrazione di energia tale da ionizzare l'aria (i classici fulmini nel microonde), producendo un fiotto di plasma che danneggia l'antenna del ciclotrone.


non ho capito se ti riferisci al gesso come a un conduttore o semiconduttore, perche' il gesso e' piu che altro un isolante.
quindi problemi di ionizzazione proprio non c'e' ne sono.

se proprio si vuole essere pignloli, gli unici due potenziali problemi sono, uno che il vapore per uscire crepi il pezzo, e due che riguarda solo quei gessi speciali misti a resina (forse la marmorina quindi), magari aperto il microonde il vapore non starei proprio ad aspirarlo.

Avatar utente
Cyrano
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 11236
Iscritto il: 29/04/2010, 13:40

Re: Stucchi e affini

#18 Messaggioda Cyrano » 14/05/2010, 12:12

A me bastra che i pezzi frutto di fatiche non esplodano.

Comunque se si voglio dettagli seri penso che l'unica sia la cara vecchia cera (incisa non modellata) ed uno stampo a colata per il piombo.

Tutti i materiali son troppo gommosi per le mini vanno bene per le cose pocciolose come quelle presentate. Poi c'è gente bravissima ma quelli riescono a fare tutto persino col das.
ImmagineImmagine

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#19 Messaggioda Capochino » 14/05/2010, 16:06

Mazza ho! mi state facendo spaventare con questa storia del microonde :o

Mi sa che andrò a prendere un fornetto elettrico da 4 soldi, così starò più stranquillo .... credo.

Il link di Roberto è troppo bello, la frutta e la verdura fatta col Fimo è molto carina.
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Nedo
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 5632
Età: 46
Iscritto il: 03/05/2010, 21:29
Località: Cecina (LI)

Re: Stucchi e affini

#20 Messaggioda Nedo » 14/05/2010, 19:13

Mi sa che andrò a prendere un fornetto elettrico da 4 soldi, così starò più stranquillo .... credo.

Non mi intendo di microonde, ma col fornetto non dovresti avere problemi per l'utilizzo di asciugatura pezzi.
E poi con 25-35€ te la cavi....il microonde credo costi molto di più anche per il modello più economico.
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#21 Messaggioda Capochino » 14/05/2010, 19:55

Nedo ha scritto:
Mi sa che andrò a prendere un fornetto elettrico da 4 soldi, così starò più stranquillo .... credo.

Non mi intendo di microonde, ma col fornetto non dovresti avere problemi per l'utilizzo di asciugatura pezzi.
E poi con 25-35€ te la cavi....il microonde credo costi molto di più anche per il modello più economico.


No bhè, nel caso andrei a comprare un forno a microonde o elettrico solo al mercatino dell' usato, tanto per quel che ne devo fare.
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Roberto
Operaio
Operaio
Messaggi: 1038
Età: 30
Iscritto il: 23/04/2010, 15:08
Località: Mirandola, MO
Contatta:

Re: Stucchi e affini

#22 Messaggioda Roberto » 14/05/2010, 22:46

Endar ha scritto:
Roberto ha scritto:Non credo sia molto salutare usare il forno a microonde per gesso e cernit.
Le microonde "fanno roteare" le molecole (non solo quelle d'acqua) e quindi queste per attrito scaldano le molecole intorno.
I conduttori o i semiconduttori sono pericolosi perchè riflettono le microonde. Se la quantità d materiale da scaldare non è sufficente, si arriva ad concentrazione di energia tale da ionizzare l'aria (i classici fulmini nel microonde), producendo un fiotto di plasma che danneggia l'antenna del ciclotrone.


non ho capito se ti riferisci al gesso come a un conduttore o semiconduttore, perche' il gesso e' piu che altro un isolante.
quindi problemi di ionizzazione proprio non c'e' ne sono.

se proprio si vuole essere pignloli, gli unici due potenziali problemi sono, uno che il vapore per uscire crepi il pezzo, e due che riguarda solo quei gessi speciali misti a resina (forse la marmorina quindi), magari aperto il microonde il vapore non starei proprio ad aspirarlo.


Hai ragione, mi sono espresso male.
"Se la quantità d materiale da scaldare non è sufficente, si arriva ad concentrazione di energia tale da ionizzare l'aria (i classici fulmini nel microonde), producendo un fiotto di plasma che danneggia l'antenna del ciclotrone."
Questa frase era riferita al gesso, nel senso che se non ce n'è a sufficenza si danneggia il microonde (è come farlo funzionare a vuoto).
Ok. Sono concentrato. Nulla mi pùo distra...
UH! LUCCICA!
Immagine

Avatar utente
Azazelo
Forestiero
Forestiero
Messaggi: 25
Età: 38
Iscritto il: 19/04/2010, 21:11
Località: Castiglione Della Pescaia (GR)

Re: Stucchi e affini

#23 Messaggioda Azazelo » 19/05/2010, 3:11

Ora non sò se è capitato solo a me ma il panetto di fimo che ho comprato per provare a fare delle miniature per WH (nello specifico, lo sprue del cannone/mortaio imperiale che consente il montaggio di uno solo dei due) mi ha riservato una sorpresa che mai mi sarei aspettato guardandolo nello stipetto del negozio di belle arti in cui lo comprai...

Presi un panetto di bianco e giunto in casa mi misi al lavoro: appena aperto il PVC mi è arrivato al naso un puzzo di solvente da far rivoltare l'occhi. Lavorai un po' di pasta e feci due ruote e il corpo centrale di quello che sarebbe dovuto divenire un mortaio. Poi al momento della cottura la mi mamma si rifiutò categoricamente (ed io aggiungo giustamente) di farmi mettere quella roba nel forno. Secondo la commessa poteva essere anche bollito per 40 minuti per avere l'indurimento e così feci.

Risultato? Due ruote ed un assale "mosci" che si afflosciavano.

Ritentai con un altro paio di pezzi e li misi vicino al camino per un 40 minuti. Qui andò peggio visto che si erano induriti. Tutto contento montai il tutto, colorai ed alla prima caduta pezzi in frantumi infinitesimali... :( Questo nonostante la commessa mi avesse garantito la resistenza (non esagerata, ovvio) alle sollecitazioni... :(
"Che io li aiuti o meno, quei tre non moriranno comunque."

Avatar utente
Capochino
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 16482
Età: 48
Iscritto il: 21/02/2010, 9:17
Località: Canegrate

Re: Stucchi e affini

#24 Messaggioda Capochino » 19/05/2010, 10:17

Anche l' esperienza di Azazelo dà da pensà.... :roll:
Avevo intenzione di provarlo, e lo farò, ma io credo ci voglia proprio un forno per indurirlo.... eppure ci sono molti manuali che ne spiegano l' uso.
Sembrerebbe un ottimo prodotto .....
ImmagineImmagineImmagine

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi... ma si diventa vecchi perché si smette di giocare
Aforismi modellistici tratti dal forum
Spoiler: show
"Fare scenici è come cucinare: non sempre ti viene fuori un buon piatto" by Nedo

Avatar utente
Cyrano
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 11236
Iscritto il: 29/04/2010, 13:40

Re: Stucchi e affini

#25 Messaggioda Cyrano » 19/05/2010, 13:46

Il fimo puzza da far paura ma una volta seccato non dovrebbe dare problemi al forno (il puzzo di solvente va via) però di fatto avere un fornetto elettrico dedicato (venti euro) risolve tutto.

Quella del bollirlo invece è la prima volta che la sento...
ImmagineImmagine


Torna a “Miniature”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti