Era una notte buia e tempestosa [Dungeonworld rpg PEGI 16] [conclusa]

Questo è il posto giusto per poter parlare delle vostre sessioni di gioco e chiedere consiglio su come utilizzare le vostre scenografie.

Moderatore: I 5 Cavalieri dell' Apocalisse

Autore
Messaggio
Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Era una notte buia e tempestosa [Dungeonworld rpg PEGI 16] [conclusa]

#1 Messaggioda porcored » 14/09/2016, 22:49

"Terre nuove e inesplorate. terre a sud del fantasy.. Per alcuni prive di senso. Per altri cariche di magia nera.
Per altri invece è musica nella vallata degli sciocchi.
Stiamo parlando di tre eroi.
Forse per alcuni dei rinnegati.
Per altri gente strana.
Ma indubbiamente eroi....

È iniziata una piccola avventura con Butchee, Bakalite e Stefano (che non credo sia iscritto) a dungeon world.
Dopo eoni si torna a giocare!

Benvenuti nel selvaggio dungeon west
Dove tutto è possibile.
Dove la forca è sempre lì che ti guarda.
Dove spesso la terra è bagnata di sangue.

Lascio ai miei compagni di viaggio la parola e mi diverto con la loro estrema fantasia.
E che la fiction sia con voi fratelli.
Ultima modifica di porcored il 25/01/2017, 9:32, modificato 2 volte in totale.
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#2 Messaggioda porcored » 16/09/2016, 11:08

che dire, la sessione è iniziata live ieri sera ragazzi. parlerò di errori che ho fatto come una sorta di autoanalisi sperando di migliorare di volta in volta.
come una macchinina disel che lentamente si sta scaldando.
io sono molto arrugginito ed ero un po scarico ieri sera.
usiamo questo post per fare quattro chicchere fra di noi, per vedere e riflettere anche su dubbi e perplessità.

per chi interessato
la creazione dei personaggi ha tirato fuori questi personaggi
Athos: bardo della valle dei mandriani, allevatori di strani animali simili a giraffe (grufali) spettacolare suonatore di banjo con cassa armonica di armadillo. vive la vita fra baldoria e azzardo la sua ricerca di nuove ballate che lo spingono spesso a mettersi nei guai. Athos vuole vendicarsi del suo patrigno malvagio che vessa la sua famiglia. per questo si è alleto con malachia per farla pagare al patrigno malefico.
Malachìa: ladro nomade malvagio, non si sa bene da dove arriva ma ha conosciuto Athos perchè il patrigno del bardo (Otto Oppediz) ha un curioso gioiello al collo che genera potere ed è molto prezioso. Malachia ha un fregio demoniaco sul braccio, Athos vedendo questo segno, lo ritiene subito un dettaglio stupendo per una ballata che sta scrivendo. Malachia non si fida di Athos per questo "dettaglio incriminante"
Otaktay: mago della tribù di piccolo sasso, una tribù di elfi pellerossa che vivono a sud della valle dei mandriani e prescelto dal capo villaggio. in missione per "cercare le ragioni del male nell'animo umano". Otaktay è un potente mago indigeno spesso visto male dagli uomini bianchi. ha conosciuto Malachia perchè lo ha previsto nelle sue visoni in un ruolo determinante ed è rimasto affascinato dalle ballate di Athos notando delle imprecisioni su alcuni testi "Athos è tremendamente male informato riguardo al mondo; provvederò a insegnargli tutto ciò che posso"

come avete notato il condimento ha generato un selvaggio ambiente west a sud del fantay del vecchio mondo. probabilmente alcuni coloni bianchi vennero in queste nuove terre colonizzandole. i nuovi usi e costumi sono subentrati prepotentemente in queste nuove e ricche terre, che una volta erano degli indigeni.

da quanto venuto fuori parlando, una risorsa di cimeli sacri è stata trovata in luoghi di culto indigeni, il commercio di questi oggetti sacri sta portando alla ricchezza vari ricercatori soprattutto di Otto Oppediz. ma sta creando odio nelle tribù indigene. la preoccupazione più grande di Occhio penetrante è che ne nasca una guerra razziale.

l'avventura inizia nella periferia della ridente cittadina di Armadillo (automaticamente una brutta giornata, in un posto piuttosto squallido) con un contatto di Malachia che doveva fornirgli informazioni su i prossimi scavi di della Oppediz.
piove a dirotto con lampi e tuoni. sono nei pressi di una baracca di legno dove il tipo si doveva trovare, ma con sorpresa non lo trovano ma c'è del sangue a terra e alcuni denti.. forse una rissa? forse un morto? non si sa ma il tipo non c'è e le tracce di sangue scorrono fino alla porta nel retro della baracca. mentre il ladro cerca trace Athos e Otaktai controllano il perimetro della baracca, ma vengono sorpresi da brutti sgherri armati di Otto (perchè erano li? cosa stavano facendo?). ne nasce una violenta colluttazione, malachia ne uccide due e il mago rimane sorpreso dalla sete di sangue del ladro aiutandolo con alcune parole magiche, mentre il bardo guadagna tempo tentando un approccio più amichevole con sonny boy uno sgherro che conosceva (in quanto lavora per suo padre) la cosa non va per il verso giusto e si rimedia un pugno in faccia e sonny boy da un allarme.
un cavallo in lontananza da dietro la baracca fugge via.
i tre si radunano e aiutnao Ahtos a riprendersi dallo stordimento. sono confusi. hanno idee divergenti se scappare a sud nella tana del tasso fuori città o rifugiarsi nel saloon da Madame Bijoux una mignotta che gestisce il bordello. la discussione dura troppo e nella pioggia arrivano alcuni cavalli che li circondano.
è lo sceriffo Charlie 'Serpent' Carter che vede due cadaveri a terra e segni di una brutta situazione. Carter è un uomo duro e tutto d'un pezzo che fa rispettare la legge ad armadillo, non sente storie e li arresta...

fine primo episodio..

come ha fatto Charlie 'Serpent' Carter a trovarsi li nelle immediate vicinanze insieme ai suoi uomini??
perchè gli uomini della Oppediz erano li? hanno preso loro il contatto di malachia?
come se la caveranno i nostri eroi in questo fottuto guaio?

alla prossima.
se riesco scrivo qualche errore che ho fatto ma tutto sommato abbiamo iniziato no?
"anche se è la prima sessione,fa niente, state pur sempre giocando effettivamente il gioco" cit. AW d. vincent Baker ;)
Ultima modifica di porcored il 16/09/2016, 11:53, modificato 2 volte in totale.
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
rainhart
Novizio scultore
Novizio scultore
Messaggi: 2646
Età: 46
Iscritto il: 30/01/2014, 9:43
Località: Brescia

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#3 Messaggioda rainhart » 16/09/2016, 11:31

Interessantissimo azzo, ma speravo di godermela "live" sul forum come quando tirasti dentro anche il "me" allora ignaro dei tuoi poteri di persuasione.
Bella l'ambientazione West-Fantasy, proprio mi mancavano gli elfi indiani.
Bisognerebbe avere la forza di avere sempre nuovo idee!!!
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#4 Messaggioda porcored » 16/09/2016, 11:45

grande rain è tutto merito dei giocatori che in fase di creazione dei personaggi avrei ceduto lo scettro del gm a loro, perchè mi hanno davvero stupito. piano piano aggiorno il forum sulle gesta delle loro scorribande. sperando che tutto fili liscio.
ieri purtroppo abbiamo iniziato un po tardi. era la prima sessione, dovevamo familiarizzare con i meccanismi di gioco. le mosse, la situazione e le mosse dei pg. quando tutto verrà più naturale il gioco filerà ancora più liscio. :D

Immagine
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
bakalite
Operaio
Operaio
Messaggi: 1201
Età: 40
Iscritto il: 28/08/2015, 14:54
Località: romagna

Re: Era una notte buia e tempestosa

#5 Messaggioda bakalite » 16/09/2016, 15:11

Confermo sta venendo fuori una cosa molto bella. Il master poi ha del talento a creare un insieme di handouts con le risorse della rete per dare più spessore al tutto...
"Era una persona seria, passava il suo tempo giocando."
ImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#6 Messaggioda porcored » 16/09/2016, 15:22

Ce se prova :)
Ho mille idee che mi frullano nella testa ma le devo rifiutare quasi tutte porca miseria.
Se vengo al tavolo con le mie idee il gioco non funziona.
Devo fare "domande come un pazzo" e costruire sulle risposte. Questo si :)
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#7 Messaggioda porcored » 23/09/2016, 14:36

seconda puntata, questa è la nostra sigla


il brutto tempo si dirada... i nostri eroi sono circondati dagli uomini dello sceriffo Charlie 'Serpent' Carter.
la luna piena fa capolino e le nuvole circondano la luna. otaktay intravede in quel disegno celeste il suo capo villaggio "occhio penerante" che gli manda un messaggio:
"tuo fratello è morto trovalo, parla al suo spirito prima che vada nelle verdi praterie... la strada per trovarlo è nel tuo cammino..." un qualcosa del genere.
Gli altri seguendo otaktai ma si fanno arrestare e il vice sceriffo Felix 'the Blind' Simpson li lega disarmandoli. Athos prova a intonare una canzone per fare breccia sugli uomini di carter. quasi ci riesce, anzi ci riesce. il ladro sfrutta questa opportunità. ma ormai la prigione è troppo vicina e nel tragitto alle celle non vi è una vera resistenza. è quasi l'alba. il mondo sta per svegliarsi.
vengono sbattuti in cella. in un angolo c'è un nano di little creek, un gaucho. si chiama Vincent ma non so se è il suo vero nome.. però da tutti è chiamato mezzofegato. è svenuto nel suo vomito. Athos il bardo lo conosce, ma non è rilevante. almeno per ora.
malachia ha un piano per evadere e otaktai nota un prisma sopra una pila di scartoffie di ricercati. è il segno che gli aveva detto occhio penetrante. è l'ora di darsi una mossa.
Serpent' Carter mette i piedi sulla scrivania e con un occhio aperto se la dorme, minacciando gli eroi "se solo provate a fare casino..."
malachia scassina la serratura e otaktai lo rende invisibile, dandogli il vantaggio di sgattaiolare e mettere un simpatico e affilato pugnale (nascosto) alla gola dello sceriffo.
qualcosa non funziona... forse per un motivetto fischiettato non bene da Athos.
il vice sceriffo è incazzato nero, si butta in una rissa con athos e dopo una violenta scazzottata ha la peggio. otaktai, dopo varie peripezie, lo tiene sotto scacco con una spada, ma Malachia gli fionda un coltello alla testa e lo appende come un quadro alla parete. fate ciao a simpson...
anche serpent carter viene reso in fin di vita. il combattimento è stato frenetico e veloce. la giornata sta per cominciare non bene.. ma meglio darsi alla fuga. meglio scappare da questo fottuto mondo civilizzato.
otaktai prende il prisma. capiremo poi come funziona presto...
i tre prendono i due cavalli fuori, caricano pure il nano in coma etilico e scappano a sud a gambe levate...
all'alba di una nuova giornata, i tre alzano un polverone con i loro cavalli verso sud..
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
bakalite
Operaio
Operaio
Messaggi: 1201
Età: 40
Iscritto il: 28/08/2015, 14:54
Località: romagna

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#8 Messaggioda bakalite » 23/09/2016, 16:52

Grande...aggiornare sottolineando che allo sceriffo è stato mozzato un orecchio e bucato un polmone...vilipendio all'autorità costituita !

Inviato dal mio HUAWEI RIO-L01 utilizzando Tapatalk
"Era una persona seria, passava il suo tempo giocando."
ImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#9 Messaggioda porcored » 23/09/2016, 19:44

hahah giusto! e mi sa che questa cosa porti inevitabilmente a questa mossa :D

WANTED
Quando torni in un luogo civilizzato in cui hai causato problemi in passato, tira+CAR. * Con 10+, si è sparsa la voce di quello che hai fatto e tutti ti riconoscono. * Con 7-9, come sopra, ma in più il GM sceglie una complicazione:
• Lo sceriffo del posto ha un mandato di cattura per il tuo arresto.
• Qualcuno ha messo una taglia sulla tua testa.
• Qualcuno di importante per te ha subito le conseguenze dei tuoi atti.
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#10 Messaggioda porcored » 29/09/2016, 2:14

Boom.
Chissà chi segue questo delirio.
Uno sarà di sicuro Butchee, che non poteva partecipare per motivi tecnici. Ma avevamo un piano b.
Il piano b prevede che se manca uno, il pg del giocatore mancante viene giocato dagli altri.
E così siamo andati un po' avanti. Una sorta di psichedelia ci sta portando vero sud.
Strane canzoni suonarono nella notte.
Malachìa, derviscio danza ipnotico in un ritmo di tamburi e accordi di banjo.
Otaktay ha visioni.
Il prisma di ambra si apre. Una strada si apre.
Vincent il nano non capisce la situazione. È confuso. Mezzofegato vuole alcolizzarsi per dimenticare ma non sa dove andare.
Vincent...
Tirato fuori da una galera, Sporco di vomito. Ingoiato da un serpente gigante e tirato fuori pure dallo stomaco schifoso del rettile. Che vita schifosa.
Otaktay "potrebbe andare peggio"
Vincent:"e come"
Otaktay:"porrebbe piovere"
Piovve come non mai per un brutto quart d'ora... Poi il nano venne mangiato e salvato come sopra...
Tante emozioni.
Un po di follia.
Il viaggio pericoloso verso la tana del tasso ebbe inizio.
Per poi proseguire verso il grande baratro do il fratello di otaktai è morto con due frecce tirate da chi?
E perché?
Cosa cercava il fratello di otaktai?
Alla prossima.
E portate la tequila per iacinto.
Notte ;)
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#11 Messaggioda porcored » 13/10/2016, 14:35

terza puntata
il buio cala le sue zampacce sulla frontiera.
finalmente, tana del tasso!
malachia il ladro si sente un po al sicuro. casa forse. la tana del tasso è una grotta naturale dove il ladro ha preparato un po di scorte. è il suo rifugio dice lui.
viene acceso un fuoco tutti si scaldano introno al fuocherello.. si riposano parlano intonano qualche canzone. la serata procede con un po di tranquillità...
malachia aggeggia con delle cose, poi srotola una mappa rubata (nella prima sessione) e inizia a guardarla, Athos il musicista di banjo la vede ne capisce alcuni disegni. capiscono che non solo è una mappa, ma sul lato ci sono i disegni di un progetto per tirare fuori una statua ad una cava. dalle loro intuizioni deducono che sia a sud, probabilmente quella che viene chiamata Fairrock, ma gli elfi indiani la chiamano la roccia del fuoco, forse per un errore di traduzione.
i due pasticciano studiando la mappa e cancellando parte del disegno della statua... che roba sarà?
mentre i due cazzeggiano, il nano vincent è già sbronzo, e otaktai? lui è ipnotizzato dal fuoco, ha visioni di suo fratello che lo implora di trovarlo perchè sta lasciando il mondo terrestre per tornare nelle verdi praterie.. ha ancora poco tempo poi la sua anima abbandonerà il suo corpo.
otaktai avvisa gli altri della visione, è nervoso. le cose sono due. o prendere i cavalli subito e avviarsi via terra rischiando di essere visti o prendere un cunicolo all'interno della tana del tasso. molti si sono avventurati nelle profondità delle caverne senza mai tornare, ma sicuramente il viaggio potrebbe essere più veloce.
vincent sbronzo marcio decide di aiutarli, conosce le caverne.è un maledetto nano ma il viaggio sarà pericoloso. con un discreto tasso alcolico, la guida si infila in un cunicolo, "seguitemi".
i quattro strisciano per un po fino a scivolare in una ripiano di roccia di una grotta naturale. sotto di loro scorre un affluente del big vicius.. alcune ossa decorano l'ambiente, se si buttassero nel fiume seguendo la corrente, potrebbero arrivare molto prima del previsto. c'è solo un problema... ci sono centinaia di topi di caverna... occhi rossi come sangue e dentoni acuminati! ma i più minacciosi sono grandi come cani che subito si scagliano addosso ai malcapitati... la lotta è più dura del previsto, il sangue scorre a fiumi. nella lotta provano a raggiungere il fiume ma questi maledetti topi si sono avvinghiati a loro... li stanno sbranando, non mollano la presa...
cosa succede? cosa succederà?

Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#12 Messaggioda porcored » 14/10/2016, 1:21

diciamo quarta puntata (che poi è il seguito dell'altra) una terza puntatona meglio.
i nostri eroi sfuggono dai topi. o almeno un po alla volta. poco alla volta. ci provano.
malachia, colpo di reni si toglie di dosso il grosso topo che lo stava sbranando e si butta nel fiume sotterraneo.
la corrente è forte, ma lui si butta. fanculo anche athos si butta, ci prova, non mi ricordo bene ma lo fa. si divincola fa casino. entra nell'acqua di culo forse, ma entra.
i due si trovano in uno scarico di un water naturale lungo svariati km, fortunatamente di acqua potabile. la forza del getto è feroce. sbattono ovunque.

otaktai il mago, distrugge un topo con la forza della sua mente lanciando un dardo di luce cosmica e tenta il tutto per tutto per salvare il nano. nano che per un attimo poteva essere la vittima di un malsano pensiero di malachia. lui sa, del tipo che avrebbe voluto usarlo come cibo per topi, ma poi si è buttato. ricordate?
...bene otaktai, quarterback di piccolo sasso, si butta a prendere il nano per cadere poi in acqua insieme, ma, giusto ma...
invece del nano piglia in pieno un topo. con un po di casini lo uccide e si mette nei guai seri. ultima chance. rotolare come un mattarello e cadere in acqua facendo cadere pure il nano. ce la fa? perchè no, almeno ci prova.
tutti dentro l'acqua. si ogni tanto va bene. rotolano entrambi nel fiume, il piano funziona.
la forza della corrente è inaudita.

intanto il musicista rimane incastrato con il banjo in una strettoia, malachia gli passa accanto agilmente, evitandolo di poco. come fossero in un acquapark, in uno scivolo di rocce, ma strappa tutte le corde dello strumento al bardo. si liberano infondo. ma chi se ne frega per le corde. meglio la vita...
dopo il lungo viaggio nello scarico di un cesso naturale, vengono catapultati in un laghetto su un'altra grotta naturale.
sono salvi e poco dopo risalgono a galla anche otak e il nano.

fiuu.. che brutto casino.
sono salvi? forse...

il panorama è pieno di scheletri e funghi luminosi (i funghi di tagit luminosi e velenosi, ti addormentano e ciao vita se non li sai maneggiare). che le montagne di scheletri siano vittime dei funghi? no non credo...
infatti ecco un troglodita enorme... ecco.. ora capiamo il perchè di tutti quegli scheletri di topi, di uomini, nani, elfi e cianfrusaglie di ogni genere.
il ladro ne esce con un grosso sorriso. il miglior sorriso di tutta la frontiera. posa a terra un boccia di storcibudella e delle monete d'oro. prova dire in lingua troglodita qualcosa del tipo ... no non lo so.. non fa una bella figura, ma in qualche modo incuriosisce il troglodita che prende la roba, la guarda. diavolo è bella. se mi da questa ne avrà altra...
il ladro è vagamente preoccupato, il suo sorriso non convince il tipone. anzi lo eccita a tal punto che gli da subito una vangata in faccia, facendogli saltare via un dente. poi lo mette sotto il suo forcone intrappolandogli la testa sanguinante dalla bocca. chiama poi la famiglia di trogloditi, moglie e figlio. l'allegra famiglia di carogne vorrebbero farsi il ladro per cena.
da un'altra parte della grotta il nano trova un portone di ferro battuto con un grosso lucchetto inespugnabile che solo un ladro potrebbe aprire.

basta. la situazione merita un colpo di scena.
Athos apre la maglia, petto villoso e cappello alle 23. prende il banjo e intona smoke on the waters alzando il pungo. con un love autentico! (in realtà sarebbe una scena fantasy un po rock)
il mago fa un trucco incredibile di fuochi d'artificio. i trogloditi sono esterrefatti! i biglietti del concerto sono andati a ruba. vogliono il bis. e gli fu dato uno spettacolo pieno di note. anche senza corde al banjo.



il ladro fugge in tutto quel casino verso la porta, analizza il lucchettone come solo un ladro sa fare.
gli altri si prendo gli applausi dello spettacolo sudati e aspettando che il ladro faccia il lavoro più difficile della sua vita. aprire quel maledetto lucchettone.
malachia, tak. "ma è aperto?!...."

gli altri si guardano un po imbarazzati.
mezzofegato spalanca energicamente le porte e scappano tutti a gambe levate all'urlo di VIAAAAAAAAAAAAA DI QUIIIIII.
fairrock!
si è la montagna del fuoco..
e poco più avanti il fratello morto di otaktai. sotto una curiosa croce.
la stanchezza è tale che tutti tirano un sospiro di sollievo buttandosi a terra, sudati bagnati e sanguinanti.. un minimo di relax al sole delle dead land...

il paesaggio arido del canyon del grande baratro è impressionate, si perde per km...
fine quarta...

sigla finale, un ringraziamento a sting


un saluto a Dario Fo!
maestro di teatro e di vita.
possa il tuo spirito percorrere le verdi praterie!
porcored


Immagine
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
BigTony
Operaio
Operaio
Messaggi: 1120
Età: 44
Iscritto il: 24/10/2013, 17:21
Località: Monza

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#13 Messaggioda BigTony » 21/10/2016, 17:00

Mi ero perso l'ultima puntata... Fantastica ne voglio ancora!!! Adesso siete la mia serie preferita...

Inviato dal mio LG-X220 utilizzando Tapatalk
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#14 Messaggioda porcored » 21/10/2016, 17:05

Love tony
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#15 Messaggioda porcored » 10/11/2016, 11:03

quinta puntata..
siamo stai un paio di settimane fermi... un po rugginosi e in ritardo continuiamo a giocare la nostra folle avventura...

è l'alba di un nuovo maledetto giorno alla frontiera. c'è un po di foschia che nasconde tratti di canyon. il cadavere del fratello di otaktai è li davanti fra un paesaggio arido e roccioso sul grande baratro. molti cactus, molte rocce in quà e la..
malachia il ladro, athos il bardo e otaktai il mago sono feriti, messi male. vincent il nano sta bevendo gli ultimi sorsi di whisky. vorrebbe dimenticare tutto..

tutti loro hanno passato una nottata orribile fra topi, tunnel, fiumi sotterranei e trogloditi delle caverne. ne sono usciti a pezzi, ma vivi.. vivi per quanto?

otaktai si avvicina con circospezione a suo fratello deceduto. gira in circolo per capire se ci fossero pericoli... otaktai piange alla vista di suo fratello morto. sta cedendo psicologicamente..
athos intona una canzone guaritrice ma ha il banjo senza corde... l'incantesimo si riverbera su di lui che lo guarisce, mentre malachia non sa come curarsi. è stanco vorrebbe dormire o vorrebbe riprendersi e mentre cerca un luogo dove riposarsi e accendere un fuoco, gli altri tre sentono un boato enorme arrivare dal centro di quello che chiamano il grande baratro..
il boato ha sollevato un bel po di polvere che attira l'attenzione dei tre.
athos si rolla una sigaretta, anche lui è esausto. il ladro curioso come un gatto selvatico va a vedere.. trova delle curiose scale di pietra che lo portano in cima al grande baratro.
il paesaggio è impressionante, un cratere di circa 800 metri con al centro molti lavoratori di scavo. hanno impalcature di legno e attrezzature da minatori, sembra un gruppo di lavoro estremamente attivo. stavano probabilmente tirando su qualcosa di enorme dal terreno, ma gli è andata male e l'argano a ceduto facendo cascare quella cosa enorme creando un boato. si sentono urla, litigi, forse qualcuno ci ha lasciato le penne... almeno questo è quello che vede malachia e che riferisce agli altri...

otaktai si inginocchia al fratello... è stato mangiato dalle formiche e in stato di decomposizione, otaktai capisce che comunicare con lui sarà molto difficile in quello stato.
tenta un rituale usando un prisma magico per cercare di rianimare il cadavere e poterci parlare. appoggia il prisma sulla fronte del fratello. intona le parole magiche in antico elfico. qualcosa non funziona. no non funziona. forse recitate al contrario... sicuramente al contrario.
il fratello apre gli occhi mezzi mangiati dagli insetti, ma sono di un rosso fuoco. si alza malamente. la mascella gli si stacca. otaktai prova a parlarci, ma il fratello non risponde, però gira la testa di 180° perde sangue raggrumato, le ossa scrocchiano. ha il ventre con mezze budella di fuori. tenta di alzarsi come il peggiore degli zombi. non è uno zombi.. Otak "fratello mio parlami" tutti sono terrorizzati da quella creatura putrida e animata...
malachia e athos non capiscono se l'incantesimo ha funzionato nutrendo forti dubbi... il ladro calcia la mascella verso il morto per attirare la sua attenzione, tenendo il coltello da lancio a portata di mano..
il morto riporta la testa al suo posto. e lentamente, molto lentamente, si incammina con le braccia tese verso il ladro. come se lo volesse...
tutti sono preoccupati..

in tutto questo hanno pure notato che sono seguiti da un gruppo di nativi elfi neri impiumati.. chiamati i piedi neri... ma sono lontani.. forse li osservano...

il fratello morto è pericolosamente vicino a malachia. il ladro è nervoso, stanco e ferito.. si consultano veloci. il fratello ormai non più un fratello, ma una creatura schifosa morta e minacciosa che sta puntando malachia... otaktai capisce che non c'è nulla più da fare va eliminato.

malachia agisce. basta. tira il coltello.
... sarà la stanchezza o le ferite, ma il coltello manca clamorosamente il bersaglio conficcandosi nella spalla di vincent.
il morto vivente fa una cosa che tutti non si sarebbero mai aspettato, scatta come un fulmine sul ladro conficcandogli le mani nel ventre e risucchiandogli i suoi ricordi e la vita, uccidendo il ladro...

malachia cade a terra esanime...

gli altri increduli e con stupore vedono la straziante scena. athos prende la sua piccola spada e prova a ferirlo alla testa, in parte ci riesce ma il morto gli si scaglia contro. otaktay mette fine al fratello uccidendolo per un altra volta con un dardo incantato.
il fratello non morto ora giace a terra. gli occhi rossi si spengono. la decomposizione è quasi totale..

malachia è morto...
malachia ora vola...
si stacca dal suo corpo.
cosa succede?
vede tutto da lontano, da troppo lontano.
vede se stesso.
vede i suoi compagni dall'alto.
vede il grande baratro da lontano.
vola velocissimo fino al buio dello spazio nero.
tutto poi si scurisce...

eccolo che si trova in una stanza nera con due finestre nere una porta nera.
lentamente la porta si apre ed entra un bambino incappucciato con due piccole scatole nere in mano...

il bambino non parla, ma malachia percepisce perfettamente la voce di quel ragazzino...
il bambino gli mostra le due scatoline nelle sue mani pallide:
"scegli..."
"sei morto malachia. è inutile tutto quello che vorrai fare per sfuggirmi. ormai sei morto..."
"ora scegli."
"in questa scatola c'è un grande favore che dovrai farmi sulla terra"
"in questa c'è la chiave dei neri cancelli dove tua madre ti aspetta"
malachia incredulo dice, "mia madre aspetterà" e prende la scatola del favore...

malachia apre gli occhi sputa sangue ha bisogno di cure immediate. è sdraiato a terra... sente dentro di se la voce sinistra della madre che dice "ti aspetto bambino mio"...

..un brutto sogno? o realtà?...
il ladro è in stato confusionale... vede a poca distanza sul terreno polveroso però una misteriosa scatolina nera.. chiude gli occhi... "sono ancora vivo?"
forse...
si addormenta...

alla prossima belli : Love :
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
bakalite
Operaio
Operaio
Messaggi: 1201
Età: 40
Iscritto il: 28/08/2015, 14:54
Località: romagna

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#16 Messaggioda bakalite » 10/11/2016, 15:36

Sono a un passo dal baratro !!

Inviato dal mio HUAWEI RIO-L01 utilizzando Tapatalk
"Era una persona seria, passava il suo tempo giocando."
ImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#17 Messaggioda porcored » 10/11/2016, 15:50

Sei già nel baratro
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
eriko76
Paesano
Paesano
Messaggi: 492
Età: 42
Iscritto il: 28/11/2015, 17:56
Località: Selva del Montello (TV)

Re: Era una notte buia e tempestosa

#18 Messaggioda eriko76 » 11/11/2016, 0:20

A bocca aperta...
ImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#19 Messaggioda porcored » 17/11/2016, 11:37

sesta sessione- (da finire di scrivere)


il ladro vomitò sangue... era stranamente vivo..
Athos si avvicina e intona la canzone che aveva scritto per lui, donandogli un po di salute. non solo, ma rigenera pure il nano vincent, che era stato appeso come un vestito da un coltello malamente tirato da malachia...
beh la sua canzone era bella, ma cantata un po forte. si sa come sono i cantanti di frontiera...
otaktay invece tenta di coprire con delle pietre il fratello morto, costruendo una tomba improvvisata..

malachia svegliandosi dolorante vede la scatolina nera. una specie di origami nero. l'aveva vista nella morte e ora è li davanti a se... ringrazia athos e prende la scatolina, la apre dentro c'è un cuscino viola con un listello nero di ferro freddo.. è curioso. sembra un gioiello ma non lo è..
il listello preso in mano pesa quanto basta. è bello e appare una scritta rossa come il fuoco su un lato. nella mente di malachia le parole diventano udibili.
"segui le istruzioni" fu la prima voce... indefinibile.. poi si spense.

continuo dopo ora devo andare via. ;)
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
beppe69
Apprendista scultore
Apprendista scultore
Messaggi: 3253
Età: 49
Iscritto il: 11/04/2014, 10:16
Località: Malnate ( VA )

Re: Era una notte buia e tempestosa

#20 Messaggioda beppe69 » 18/11/2016, 12:41

Maledetto odio le interruzioni :D
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#21 Messaggioda porcored » 18/11/2016, 22:11

...mentre tutti sono indaffarati 3 tipi si avvicinano...
il calore della mattinata deforma le figure.. il ladro leggermente stabilizzato si nasconde dietro una grande roccia. fa abbastanza caldo. ma da quella posizione malachia riesce a vedere i tre tipi senza essere visto.
piedi neri. si uno di loro è sicuramente un elfo dei piedi neri...
sembra uno scout...
gli altri due sono mandriani di oppediz armati di minacciosi moschetti. non va bene. non va per niente bene, probabilmente la canzone di athos, che si sta rollando una sigaretta, li ha allertati. non è sicuro, ma la mano è pronta sulla sua mannaia da macellaio..
malachia intona il verso della cornacchia. un segnale un po datato ma sempre efficace che mette in allarme il mago otaktai, atos il bardo e il nano vincent. i tre si nascondono in fretta e furia lasciano impronte confuse sul terreno...

ecco la minaccia arrivare polverosamente alla tomba del fratello di otaktai e l'elfo indiano dei piedi neri controlla attentamente la zona. troppo attentamente.
ha capito qualcosa, poi si avvicina ad un mandriano e gli parla nelle orecchie.
otaktai intanto diventa invisibile come solo lui sa fare. si avvicina allo scout e origlia indisturbato. a quanto pare andrà a dare l'allarme al campo del grande baratro, già in subbuglio per gli scavi, dicendo agli altri due di rimanere li a fare la guardia. i tizi obbediscono e caricano i moschetti..
tutti sudano freddo.
un passo falso e si potrebbe versare del sangue già troppo versato.

si potrebbe parlare molto e male dei piedi neri.
"luride spie" pensa malachia assetato di sangue.. lo scout alla fine non è così in gamba come mostrano le sue vistose decorazioni di piumaggio da corvo e mentre passa vicino al ladro, con un errore che uno scout non dovrebbe fare, non si accorge neanche che malachia gli sta piantando la sua mannaia sull'osso del collo spezzandogli la vita. "ciao piede nero"
lo raccatta come una bambola di pezza e lo nasconde nei cespugli.
uno in meno.. il peggiore forse dei tre.
il listello nello di metallo vibra.. una nuova scritta " appena puoi guarda il grande baratro.."

athos è vicino a vincent...
athos odia vincent, lo ritiene un alcolizzato mezzuomo del tutto inutile. e con disprezzo lo incita ad assaltare i due a voce bassa..
vincent: "sei pazzo? non sono nemmeno armato!"
Athos: " è pieno di pietre usa quelle, maledetto alcolizzato!"
Vincent: "mi hai preso per un coglione??"
Athos: "vaii vaiiiii!! crea un maledetto diversivo.."
forse si dissero una cosa del genere... non ricordo bene, la tensione era alta...
con qualche promessa alcolica, ma decisamente contrariato Vincent prende una pietra. esce allo scoperto, urla e tira quel maledetto sasso inciampando. la pietra colpisce otaktai che torna visibile, con un po di imbarazzato generale..

malachia allarmato capisce che tutto sta degenerando, con la mano destra e la sinistra impugna i suoi due ultimi coltelli da lancio, pronti a conficcarsi nelle teste dei due cowboys.
athos preso dall'adrenalina, ma più che altro dall'erba pipa appena fumata, si lancia nella mischia. i mandriani stanno per fare fuoco.
otaktai unisce le mani e tira un fascio di luce, un dardo incantato che fora la spalla di un tipo disarmandolo.
è l'ora di malachia che lancia i coltelli malissimo. infondo è ancora ferito e un po confuso. li perde nel nulla del canyon.

il secondo cowboy spara un colpo di moschetto in faccia a vincent. gli asporta via un occhio, la terra si bagna di sangue.
vincent è a terra.. è fermo... troppo fermo..
preso dall'odio athos si butta in una mischia feroce con quello che ha sparato.
anche malachia si butta sull'altro che era già stato ferito finendolo a colpi di odio e mannaia. pure troppo. il sangue che ne viene fuori, anche quello è troppo.
otaktai prende l'arco dell'elfo dei piedi neri. incocca una freccia, si avvicina al mandriano e gli punta la freccia alla fronte. "fermati.. fallo o morirai.."
il mandriano si arrende. non può fare altro. troppo avido e stupido per morire... una volta legato i tre si avvicinano a vincet steso a terra.
vincent è in fin di vita. i neri cancelli lo aspettano. ma non è ancora morto. sputa, parla male. biascica frasi del tipo "uccidetemi sto morendo, sto malissimo..."
il listello nero del ladro vibra ma lui non se ne accorge e preso da un insano istinto omicida "o pena", vuole porre fine alle sofferenze del nano sfregiato.
alza la mannaia e sta per tagliare la gola a vincent .
Otaktai: "noooo" da una spallata al ladro, il quale conficca la sua mannaia sul povero mago, che per un soffio salva la maledetta vita già spezzata del nano. vincent è salvo..
un nano davvero sfortunato pensa athos, che lo rattoppa con alcune bende.
malachia ora si accorge del listello nero: "non uccidere la vittima sacrificale. attieniti alle istruzioni. vai al grande baratro."

il ladro segue le istruzioni.. non capisce, ma si affaccia finalmente e vede quello che avevano estratto gli scavi. un immensa statua di donna, vagamente minacciosa con otto mani. rimane stupefatto... "bene ho visto.. sto coso si è dato una calmata ora" riponendo il listello di metallo nero. scende, raggiunge gli altri. poco distante c'è una caverna naturale che potrebbe essere un buon rifugio per riposarsi e curarsi.
troveremo risposte stanotte...

i tre si allontano leccandosi le ferite.
i loro stracci sono umidi di sangue versato. vincent è poggiato al suo amico otaktai, forse l'unico amico rimasto..
la notte cala il sipario e in lontananza due diligenze alzano un discreto polverone in direzione del grande baratro...

fine sesto episodio..

Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#22 Messaggioda porcored » 01/12/2016, 1:26

settima puntata

finalmente il tepore del fuoco da campo dopo tutto quello che era successo...
"cibo ne avete?"
"io nulla.."
"io neanche"
vincent il nano agonizzante in un angolo brontola "datemi da bere vi pregoo... datemi da bere sto male.."
con loro c'è un prigioniero imbavagliato... athos con fare amichevole sbavaglia il prigioniero. atohos è simpatico, talmente simpatico che gli rifila un destro in faccia...
il tizio sputa sangue " bastardi.. non vi dirò nulla..."
Athos: "vuoi l'acqua parla! che cosa state tirando fuori da la sotto! parla?"
Bandidos: " non ti dico un ca**o.. stron*o! dammi da bere e forse ti dico qualcosa.."
malachia guarda la scena pietosa, si alza annoiato: "ok vado a cercare la selvaggina.." ammicca con la faccia, sputa e si allontana nel buio.
la discussione continua fra athos con il prigioniero senza esito per po, fintanto che malachia non torna con un armadillo morto. lo tiene per la coda. vincent subito si tira su come una mummia: "cucino io signori!!"
rianimato dalla fame prende la bestia, la sbuzza, poi usa il dorso come pentola, ci aggiunge un po d'acqua e spezie che trova in quà e là.
un odorino di stufato scalda gli animi. oh vincent, grande cuoco, sempre stato..
anche il bandito ha l'acquolina in bocca.. "vi prego ho sete e fame.. vi dirò delle cose!"
malchia:" senti amico capiamoci subito. io quì comando la baracca, vuoi cibo e acqua?! parla e non rompere i cog**oni"
bandito:"ok hai vinto.. avvicinati ti devo dire una cosa nell'orecchio. non tutti devono sentire... come il tuo amico che mi ha fato saltare un dente" un occhiataccia raggiunge athos annoiato.
malachia si avvicina quel tanto per sentire il tipo sussurrare: "allora capo. sotto stanno facendo degli scavi e guarda caso hanno trovato una grande lama arrugginita che ora ti taglierà la gola se non fai il bravo..." con stupore il ladro si trova un pugnale sotto la gola.
il bastardo aveva un coltello nascosto negli stivali. un classico e come al solito ci cascano tutti. però malachia è in ostaggio "capisci? amico, sei in ostaggio" guarda gli altri tre: "l'ammazzo se fate ca**ate.."
athos ha il moschetto carico pronto a fare fuoco, alza il cane...
malachia "ma cosa faiii!!?? stai fermo, fa come dice!"
b:"bravo... fa come dice il tuo amico. poggiate le armi lentamente a terra, molto lentamente!"
athos obbedisce con disprezzo.
otaktai è pronto a tirare uno dei suoi dardi magici ma desiste... "si desisti indiano, fai il bravo. ora stron*i indietreggiate sempre lentamente. bravi così.."

perchè questi si mettono sempre nei casini? perchè i dadi del destino sono crudeli? bandito: "perchè non la smetti di lamentarti e vieni con me?"
il tizio trascina indietro in direzione opposta malachia, buoni e cattivi si perdono nell'oscurità della notte.
il ladro svelto da una testata al bandito spiazzandolo, si gira, estrae la mannaia e rifila un fendente nella spalla del tipo che si stava toccando il naso bestemmiando dal dolore. la mannaia fa uscire un fiume di sangue. il bandito perde sangue da ogni dove, naso, bocca e spalla. dalla spalla un fiume proprio. ma è un duro: "fatti avanti bastardo!" girando il coltello per troppo poco, in quanto la sua testa finisce fra le mani di malchia dopo l'ultima mannaiata al collo. e ciao bandidos...
nero in volto dall'odio, malachia tira la testa agli altri due che si erano avvicinati "ecco cosa succede ai miei nemici"

otaktai capisce la situazione :"ho una cosa da divri importante.."
intanto il nano "hem... è quasi pronto"





radunati accanto al fuoco otaktai parla al gruppo mentre vincent gira con cura lo stufato.
otaktai" ho letto gli appunti del mio povero fratello.. ho scoperto che lui era alla ricerca del bene... ma si è trovato nel posto sbagliato, qui dovremmo essere ai confini del male.. dagli scritti sembra che ci siano 8 portali ottagonali da cui sono venuti gli abitanti del nuovo mondo e le varie razze... da dove siamo venuti anche noi, alcuni sono molto antichi anche io non lo sapevo..."
prende fiato.. sospira. guardate...
Immagine

poi tira fori un altro foglio.. "c'era pure questo.."

Immagine

sbalorditivo.. è simile allo sfregio che ha malachia sul corpo... ma athos riconosce una nota, una chiave per concludere la sua ballata sul ladro un legame che si potrebbe sciogliere. e forse più di uno. rendendo i due più stretti in una sorta di conoscenza.
athos vorrebbe suonarla ma ha il banjo senza corde.. dannazione.

sembra il momento delle verità.. otaktai: "devo fare un rituale con voi.."
alza la mano destra. in pugno ha quattro pejote freschissimi, sembrano dei fichi d'india. si abbassa sulla pentola con lo stufato di armadillo. li getta dentro. "mangiamo fratelli... e tu canta athos!!"

segue..
Ultima modifica di porcored il 03/12/2016, 0:58, modificato 1 volta in totale.
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#23 Messaggioda porcored » 03/12/2016, 0:51

[parte 2]
non si sa come e perchè, la zuppa era talmente buona. forse un po amara. ma buona e tutti si sentono rigenerati...
dal fuoco esce fuori l'anima del fratello di otaktai. è come un immagine di luce pura.
fa un giro su se stesso poi si ferma su athos: "fammi una domanda fratello" athos si sente strano...
Athos : "come fa un banjo a suonare senza corde?" lo spirito apre la mano destra e fa una carezza allo strumento del bardo rigenerandogli le corde al loro posto.
c'è uno scambio di domande e risposte confuse anche con gli altri due che capiscono che il male è nel grande baratro.. e che dovranno cercare il bene.. ma la cosa è confusa. quasi troppo banale.. non capiscono molto.. sono distratti.. lo spirito va via nel cielo e qualcosa cambia radicalmente...
troppi peyote per una zuppa e un'allucinazione collettiva che si inizia a far sentire sul serio..
il cielo infati diventa rosso. il terreno blù con ombre rossastre... sono su un altro pianeta.. le gambe leggere sembra ci sia bassissima gravità, è divertente la situazione tanto che vincent muore di risate e non si ricompone...
non so se avevamo parlato di alcune carrozze in lontananza, ma sono in arrivo.. delle diligenze forse. non sono carrozze ma ora sono meteoriti che volano basse. delle comete striscianti.
otaktay come un bambino, rimane affascinato vuole cavalcare le comete. corre verso di loro. l'ultima cometa è rosa. vuole quella.
athos e malachina non so come si riprendono dalla botta. non sanno quanto tempo è passato. hanno forti giramenti di testa. decidono di montare sopra il grande baratro, che poi alla fine non è che un grandissimo cratere e da li aspettare le diligenze e vedere chi arriva.

otaktay invece è sotto effetto stupefacente. ride, vuole cavalcare la cometa rosa.. si muove furtivamente, arriva vicino e ci si butta dentro dove viene risucchiato dalla coda rosa fosforescente.
una volta dentro, altre quattro cometine rosa lo iniziano a picchiare leggermente, lui si accascia quasi ridendo... non gli fanno male, ma in qualche modo lo svegliano dalla botta atroce. è un carro di mignotte di armadillo.. c'è madme bijoux, la vechia metresse del saloon con un moschetto piazzato sul naso di otaktai, le altre tre lo legano come un salame cinguettando, porco, maiale, indigeno e altre mortificanti offese, come se fossero signore perbene.

i carri comunque entrano da una galleria che conduce al centro del grande baratro. malchia e athos osservano i carri entrare, uno è scortato da una loro vecchia conoscenza, lo sceriffo serpent carter seguito dai suoi sgherri. sul carro c'è una grande cassa misteriosa.. l'altro carro come dicevamo è delle baldracche di armadillo. forse per uno spettacolino sexy, chi lo può sapere..

il ladro ed il bardo decidono di scendere. ci sono molte luci e molte ombre, facile muoversi nascosti nonostante un'annoiata sorveglianza... al centro domina la grande statua con otto mani. ci sono anche le tende di otto oppediz.. altri fabbricati, tante impalcature per gli scavi e una grande baracca che sembra il magazzino..
malachia entra nel magazzino, ma casca sopra di deretano ad una guardia, che si incazza come un serpente a sonagli, gli sta per sparare. malchia gli afferra il moschetto ma la guardia lo butta su una serie di picconi e il ladro si fa male. la guardia grida aiutoooooooo!!! malachia non fa in tempo a finirlo ormai il tipo ha gridato..
che diavolo succede i dentro???!
fine settima puntate.. più o meno..



credo che in un paio di sessioni finiamo... non so se è andata proprio così ma a grandi linee si.
Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
porcored
Maestro d'opera
Maestro d'opera
Messaggi: 6771
Età: 46
Iscritto il: 05/09/2013, 21:37
Località: Li-Rm andata e ritorno

Re: Era una notte buia e tempestosa

#24 Messaggioda porcored » 03/12/2016, 18:19

Frasi mittikeee:
Spoiler: show
porcored ha scritto:voglio tutto come un porco!
Endar ha scritto:cioè voglio dire la Gioconda è un banale ritratto di donna...
porcored ha scritto:... appena mi rimetto in sesto castrerò un po.
porcored ha scritto:... Non gareggio per vincere ma per fare qualcosa...
stupisci te stesso e non gli altri
My HoME My DeViAntArt...
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
bakalite
Operaio
Operaio
Messaggi: 1201
Età: 40
Iscritto il: 28/08/2015, 14:54
Località: romagna

Re: Era una notte buia e tempestosa "l'odio" più che un actual play

#25 Messaggioda bakalite » 03/12/2016, 18:25

Bellissimo !
"Era una persona seria, passava il suo tempo giocando."
ImmagineImmagine


Torna a “Sessioni di Gioco”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite