H
Home
F
Forum
L
Link
C
Contatti
D
Cosa tratta il Sito
W
Chi è Capochino
U
I nostri utenti
"Torre di Vedetta Saracena"

Dartel, secondo classificato al 1° Trofeo Minimondi 2012 categoria "Storico", ci presenta questo dettagliato passo passo del suo elemento scenico.
Buona visione


Il mio progetto è molto semplice trattandosi di una torre situata su una scogliera.

Il disegno sotto rappresenta a grandi linee quello che la mia mente ha partorito in circa 10 minuti, gli altri giorni sono serviti per eventuali ritocchi. Mentre procedevo con la costruzione della torre, alcuni particolari sono cambiati rispetto al progetto e anche i materiali che avevo intenzione di utilizzare.

Immagine

Inizio dei lavori con le prime foto del passo passo.

Immagine


Qui mi sto preparando per tagliare il polistirolo, per avere una forma più quadrata possibile ho preso uno spago e l'ho legato ad una penna che poi ho usato come compasso.

Immagine


Questa è la mia base della misura di 40 x 40 cm.

Immagine


Poi ho riprodotto il progetto dal foglio mantenendo le stesse misure e posizionando una base da 10 x 10 cm.

Immagine


In casa avevo delle scale della Manorhouse che utilizzerò per fare la scalinata e ho tagliato 4 listelli per dare una prima impressione di come la posizionerò.

Immagine


Da questo pannello ricaverò dei listelli fatti a "L", con misure inserite, che utilizzerò per fare la parte rialzata dove verrà posata la torre.

Nella foto sotto uno dei 4 listelli a "L".

Immagine


Come potete vedere questo è quanto ho tirato fuori dal pannello, a me ne servono 4 così ho tagliato due pannelli da 45 x 30 ricavando da ciascuno 2 pezzi di polistirolo fatti a L. Questo pezzo lo siglo con una "B" che mi servirà per non dimenticare dove devo posizionarlo.

Immagine


Questo è il pezzo "A" con la scala in resina appoggiata. Quando sarà il momento di incollare il tutto farò un taglio sul polistirolo in diagonale per poi incollarvi sopra la scala.

Immagine

 Qui i pezzi C che diventeranno la scogliera sul quale si affaccerà la torre.

Immagine


La base con le posizioni, indicate con le lettere, dove verranno incollati i vari pezzi.

Immagine


Comincio a dare delle pennellate di vinavil dove appoggerò i pezzi con la lettera B

Immagine

Li fisso con viti autofilettanti.


Immagine


Nel punto di giunzione dei pezzi B e C inserisco dei pezzi siglati come D che vanno a diminuire la grotta situata sotto la torre.

Immagine


Questo è il risultato finora disponibile in foto. Sopra la grotta ho messo un altro pannello sul quale verrà appoggiata la torre.

Immagine


Comincio inserendo la foto dove ho tagliato il pannello che posizionerò sopra il sotterraneo.

Immagine

Immagine


Successivamente ho disegnato sul pannello la forma del sotterraneo e l'ho tagliato.

Immagine


Dopo averlo tagliato ho dato qualche pennellata di vinavil e con quattro viti autofilettanti l'ho fissato alla struttura fatta in precedenza.

Immagine


Al fianco della scalinata, che dal mare porta alla torre, ho messo un muretto in resina.

Immagine


Con questa foto termino il materiale a disposizione per quanto riguarda la parte dove verrà appoggiata la torre, ora passo ad alcune foto sulla torre e al materiale che utilizzerò per farla.

Immagine


Ho disegnato, sul mio pannello, la base della torre ed il punto dove metterò la botola che andrà nel sotterraneo. Con un trapano ho fatto dei fori lungo il perimetro della botola e con un tronchese ho tagliato la parte che non mi serviva.

Immagine


Con il dremel ho pulito il lati della botola...

Immagine


...e con una lima quadrata ho fatto gli angoli.

Immagine


Questo è il materiale che sto utilizzando per fare la torre, ghiaietta presa in un brico a neanche 8 euro per 25 kg.

Immagine

Immagine


Ecco i primi momenti in cui ergevo la torre e devo ammettere che più di una volta volevo prendere il polistirolo e cominciare a incidere.

Immagine


Ora ho quasi finito il primo piano della torre, farò ancora 1 o 2 cm poi realizzerò il pavimento in legno del piano superiore, all'interno della torre ho inserito una miniatura da 40 mm per indicare la scala di miniature adatta per questa torre.

Immagine


Vista frontale ravvicinata con la miniatura, un'anima dannata di Mindstalkers ( Manorhouse )

Sotto le prime prove di posizionamento

Immagine

La torre è cresciuta un pochetto ancora, ho definito le finestre usando il fimo light.

Ora vi mostrerò il pavimento del primo piano della torre, un lavoro molto semplice che ho completato in 15 minuti circa.

Attrezzo utilizzato

Seghetto per legno

Materiale utilizzato

Listello di legno da 5 x 5 mm
Listello di legno da 5 x 10 mm
Colla vinilica

Immagine


Per prima cosa ho tagliato il listello da 5 x 5 mm per farne le travi di sostegno del pavimento, le travi si vedranno esternamente, della lunghezza di 13 cm circa.

Immagine


Il secondo passaggio prevede il passaggio del seghetto lungo il listello di legno per asportare materiale in modo da creare un effetto usura.

Immagine


Successivamente con della carta vetrata, misura 100, l'ho pulito dai trucioli ancora attaccati al legno.

Immagine

Questo è il listello prima e dopo al lavoro.

Immagine


Comincia ora la fase di assemblaggio dopo aver fatto le assi del pavimento utilizzando la stessa tecnica per creare un effetto usura. Le assi sono lunghe 10 cm circa e dopo aver incollato il tutto le ho sistemate a mano prima che la colla cominciasse a seccare.

Immagine


Ecco il pavimento finito...

Immagine


... ed il pavimento appoggiato alla base della torre sulla quale ho dato l'usura anche alla porta d'ingresso con una tenaglia, il seghetto da legno e la smerigliatrice del dremel. Con il pavimento appoggiato ho alzato ulteriormente la torre fino a portarla in pari con il pavimento per poi iniziare a parte la costruzione del piano superiore.

Oggi sono un po' impegnato quindi mi metto all'opera adesso per postare le foto della torre :D :D

Immagine
Finito il piano terra ho pensato ad un modo per poter iniziare il primo piano della torre così ho creato con dei listelli da 10 x 5 mm e lunghi 11 e 10 cm, due di una lunghezza e due dell'altra, un quadrato come quello nella foto e l'ho lasciato asciugare.

Immagine


Appena asciugato il tutto ho cominciato ad incollare, perimetralmente, delle pietre non troppo spesse altrimenti mi sarei trovato ad avere questo piano con i muri più larhi di quello inferiore.

Immagine


Lo stesso lavoro è stato fatto anche per il pavimento e muro per cima della torre ovvero due listelli da 10 cm e due da 11 cm ma questa volta incollati al pavimento. In questo caso ho incollato tutto assieme perché è l'ultimo piano e risultava inutile fare come il piano precedente. La torre essendo giocabile richiedeva l'utilizzo dei piani inferiori per il gioco e così li ho fatti più scomponibili possibile, in questo modo poi non si rischia di invertire i pavimenti.

Immagine


Qui sto iniziando ad incollare pietre al legno. Se ci fate caso, nei lati dove ho già incollato le pietre ho fatto in modo di coprire il buco che altrimenti si vedrebbe sotto il pavimento.

Immagine


Il muretto pian piano viene su e come vi dicevo nella foto precedente, ho messo delle pietre lunghe in modo da coprire gli spazi vuoti tra le travi portanti del pavimento.

Ora vi mostro le foto della torre, prima i vari pezzi scomponibili poi completa e con le miniature da 40 mm.

Immagine

Base della torre senza pavimento.

Immagine


Ancora la base della torre ma con un cerchio che evidenzia un segno che ho fatto per sapere come posare i pezzi uno sopra l'altro.

Immagine


Pavimento del primo piano dove, sulle travi portanti del pavimento, ho incollato pietre che fanno parte del muro.

Immagine


Muro del primo piano dove ho utilizzato il Fimo air light per fare le pietre che chiudono le finestre, purtroppo in quelle che avevo non ho trovato niente che mi andava bene.

Immagine


Qui ho evidenziato il segno che mi serve per posare correttamente il pezzo sulla base della torre.

Immagine


La cima della torre. In questo pezzo non ho fatto nessun segno per il semplice fatto che i punti di riferimento sono le botole dove appoggerò le scale per scendere, mi spiego meglio, se la botola del primo piano sta a nord della torre, la botola della cima sta al lato sud della torre.

Immagine


Ecco finalmente la struttura completa, ora manca solo la rifinitura e la colorazione.

Immagine


La torre con miniature 40 mm.

Ho cominciato a rifinire il piano terra della torre. Dovendo eliminare i buchi che si sono creati durante la costruzione ho pensato ad un modo per tapparli. Ho escluso a priori la vinavil, avrei soltanto paciugato tutto, così ho preso il Fimo basic ed ho cominciato a tappare i buchi.

Immagine

Questa pasta di Fimo non necessita di cottura come l'effect o il classic ma secca in una giornata circa, Mentre eseguivo questa operazione mi è venuta l'idea di usare il fimo per fare il cemento ma dovevo dare l'effetto visivo che ricorda la sabbia usata e in quel momento mi son ricordato di avere un pennello con setole dure della citadel e ho iniziato a picchiettare sul fimo.

Immagine

La pasta una volta secca diventa totalmente bianca mentre io voglio delle fughe più scure ma come già detto, lo risolverò mentre lo dipingerò.

Immagine


Qui la pasta non è ancora asciutta.

Immagine


Questo è un esempio di torre a cui ho cercato di restare fedele il più possibile.

Ho iniziato a chiudere le fessure con della pasta di fimo. Ora vi mostro come sono andato avanti

Immagine

Ho preso del gesso scagliola e della sabbia silicea e le ho mischiate assieme a dell'acqua poi ho atteso qualche minuto prima di usare il composto che si è venuto a creare.

Immagine

Ecco il composto

Immagine

Con questa spazzola ho ripulito le pietre coperte dal composto di sabbia e gesso. Per evitare problemi utilizzate guanti, mascherina e occhiali, avevo un macello in giro.

Immagine

Qui sto pulendo il pezzo. Ho dovuto usare quasi il massimo della velocità altrimenti ogni volta che spazzolavo si fermava per la poca potenza. Notare lo sporco in giro, avevo pulito un po' prima.

Immagine

Dettaglio mentre pulivo tra una pietra e l'altra.

Immagine

Il lavoro è quasi finito, mancano solo i piani d'appoggio.

Immagine

Ho limato il piano d'appoggio

Immagine

E ho fatto la stessa cosa con l'altro piano

Immagine

Poi li ho uniti per vedere come è venuto e sono rimasto molto soddisfatto del risultato.

Immagine

Ora ripulisco da sbavature che ho notato.


Immagine

Foto del piano terra

Immagine

Foto del secondo piano

Immagine

Vista della torre

Ora passo al terreno sul quale è appoggiata la torre e il fondo.

Immagine

Qui con una tenaglia sto eliminando gli angoli in modo da dare una forma più, come dire, "tonda"

Immagine

Dopo aver finito con la tenaglia, ho iniziato a carteggiare le sbavature rimaste

Immagine

Questo è il terriccio che userò per fare il terreno attorno e all'interno della torre

Immagine

Con un pennello medio e tondo ho depositato la vinavil sulla base dove poi getterò il terriccio

Immagine

Immagine

Terminato di mettere la vinavil comincio a buttare sopra il terriccio abbondando, tanto l'eccesso vien via.

Immagine

Asciugata la colla, prendo il mio pezzo e lo giro sotto sopra in modo da far cadere l'eccesso e per sicurezza do qualche colpetto con la mano per far cadere quei pezzi che non si sono staccati del tutto.

Immagine

In questa immagine ho evidenziato una parte interna della torre per mostrare che internamente non è stata pavimentata con del legno ma è stata lasciata la nuda terra.

Immagine

Ora finalmente posso dare il fondo con una miscela di Vinavil, acqua, un nero e un marrone. In questo passaggio non do delle spennellate ma picchietto il pennello per non lasciare in evidenza segni delle setole.

Per prima cosa vi presento i colori che ho usato (quelli che vende mia moglie), sono Acrilici della Easy

Immagine

Ho cominciato a dipingere il terreno sia esterno che interno della torre. Per il terreno ho usato "Terra d'ombra naturale" e per la parete Arancio, sabbia, un azzurro cielo, terra di Siena naturale, un avorio, un carminio e un color albicocca. Vi mostro le foto di alcuni passaggi, altri mi sono dimenticato di fotografarli a causa della frenesia pittorica che ha come effetto collaterale il completo isolamento da tutto ciò che mi circonda, e vi spiegherò determinati passaggi.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ho utilizzato i vari colori sia singolarmente, sia miscelati tra di loro per poi fare il lavaggio con la china color "Seppia". In effetti non c'è molto da spiegare, forse solo i colori utilizzati e come li ho stesi, ruotando il polso senza muovere il braccio.

Immagine

Qui sto dando l'Avorio a secco ( drybrush )

Immagine

Foto sopra: torre dipinta nella sua interezza

Ho deciso di dare un altro volto alla torre.

Immagine

Come primo passaggio ho ridipinto alcune pietre di un colore e altre di un altro.

Immagine

Poi gli ho fatto un lavaggio con la china color seppia.

Immagine

Con il pennello a secco gli ho dato una passata usando il color sabbia.

Immagine

Questo è il risultato.

Immagine

Poi ho schiarito ancora di più, dove volevo, con l'avorio e un poco di bianco.

Immagine

Ottenendo questo.

Passo ora alla colorazione delle parti in legno


Immagine


Per dipingere le parti in legno ho utilizzato della vernice per il legno color Wengè satinato e un pennello in setole, sostituito da uno sintetico.

Immagine


Qui con il pennello sintetico sto dipingendo il pavimento.

Immagine


Ecco com'è venuto a vernice asciutta. Qui si può notare che la vernice è rimasta lucida. Per eliminare l'effetto lucido ho preso una spazzolina e l'ho passata su tutta la superficie eliminando così l'effetto non voluto.

Immagine


Qui sto dando dei passaggi a secco, prima con lo "Yellow Earth Ochre" poi con l"Aged Bone"

Immagine

Questo è l'effetto ottenuto.

Immagine


L'ultima cosa che tratterò è il passaggio che va ai sotterranei della torre. Qualcuno sicuramente si ricorderà della base su cui poggerà la torre, notare il buco sagomato che ho fatto, la parte interna non è stata buttata, è stata incollata come guida sotto la base in mdf della torre.

Immagine


Qui si vede il pezzo avanzato sul quale ho praticato il buco dei sotterranei.

Immagine
La vista del foro da sopra.

Immagine


Qui gli ho dato il fondo che poi dipingerò. Non dipingerò tutto ma soltanto la parete che servirà da passaggio.

Passo alla costruzione e pittura della porta principale:


Immagine

Ho tagliato dei listelli di legno dove la base è di 0,5 x 0,5 cm mentre la lunghezza è di 4 cm. Il numero dei listelli tagliati è sei.

Immagine

Li ho incollati uno di fianco all'altro con la colla vinilica fino ad ottenere tutta la porta.


Immagine

Poi l'ho messa in morsa tutta la notte per far si che si attacchi al meglio.

Immagine

Come con i pavimenti, l'ho invecchiata usando una lima e il seghetto per legno.

Immagine

Dopo averla invecchiata l'ho dipinta con la vernice per legno color wengè.

Immagine

Cosa manca ora? La maniglia per aprire il portone, eccola qui. Per fare questa maniglia ho preso degli anellini del bijoux che mi son fatto dare da mia moglie (grazie per il materiale).

Immagine

Ovviamente la maniglia è libera come si può vedere dalla foto.

Immagine

E messa su entrambi i lati, da una parte viene tirata per aprire, dall'altra per chiudere. Le maniglie le ho dipinte con dei colori metallizati per dare un senso di vecchio.

Continuo con la scale a pioli

Immagine

Per fare le scale ho utilizzato un listello di legno del diametro di 5 mm tagliandolo di due misure diverse. Verranno così a crearsi tre scale di cui due avranno la stessa lunghezza. due listelli sono stati forati insieme per evitare diverse lunghezze.

Immagine

Oltre al listello ho utilizzato degli stuzzicadenti per fare i pioli.

Immagine

Ho inserito lo stuzzicadenti in un foro del listello poi nell'altro listello, nella foto ho fatto un esempio con uno stuzzicadenti ma in realtà ho messo tutti gli stuzzicadenti nei fori.

Immagine

Il mio intento era di fare la scala senza dover incollare niente così, ho premuto sui listelli pressandoli. Le parti in eccesso le ho poi tagliate lasciandole sporgere un po'.

Immagine

Ecco qua tutte le tre scale.

Immagine

Ho fatto il pavimento del piano terra con un pannellino di polistirene rialzando così di quasi un cm il pavimento. Ho tagliato un quadrato di 9,5 x 9,5 cm poi gli ho fatto il buco per la botola.

Immagine

Infine l'ho texturizzato come più mi aggradava.

Immagine

In questa foto ho messo il pavimento finito nella torre e in alcuni punti l'ho dovuto adattare. successivamente ho tappato alcuni buchi con del terriccio così da lasciare all'interno un po' di macerie.

Immagine

Qua si può vedere meglio l'interno della torre dipinto.

Immagine

Come prima mano ho dipinto le singole mattonelle con del colore puro, senza mischiarlo con altri colori, poi un lavaggio con la china color seppia e con il pennello a secco ho rifinito usando dell’avorio, sabbia e Aged bone. Ovviamente ho ridipinto parte delle pareti interne perché si erano sporcate

Passo passo dedicato alle botole e alle cerniere. Per fare le cerniere ho faticato non poco anche, non solo per il materiale usato, soprattutto perché è la prima volta che le faccio. Comincio però con le botole.

Immagine

Per fare le botole ho utilizzato un legno pregiatissimo, alla portata di grandi e piccini... lo stecchino del ghiacciolo.... che ho tagliato e pezzato come volevo.

Immagine

Ho preso i 5 pezzi che ho ricavato da un paio di stecchini e li ho uniti senza incollarli tra di loro poi altri due pezzi e li ho incollati sopra gli altri.

Immagine

In questa foto potete vedere la botola dipinta e con la maniglia montata e pitturata.

Immagine

Ora passo a spiegarvi come ho fatto le cerniere. Qui potete vedere un pezzo di metallo (neanche 1 mm di spessore) che ho tagliato (che fatica)

Immagine

Qui lo sto piegando con un tronchesino per miniature.

Immagine

Questo è quello che ne è uscito.

Immagine

I perni delle cerniere sono questi piccoli chiodini.

Immagine

Inserito il chiodo ho preso una pinza e ho stretto il metallo per tenerlo il più fermo possibile.

Immagine

Ecco la mia cerniera finita.

Immagine

Infine ecco la botola completa di cerniera, nel montaggio ho avuto dei problemini e ho dovuto sistemare alcune cerniere ma son riuscito a risolvere il tutto al meglio.

Base naturale della torre:

Immagine


Comincio con gli attrezzi usati, una lima, il seghetto per legno e il dremel con fresa per scavare nell'estruso.

Immagine


Questo è quello che ne è venuto fuori.

Immagine


Mentre tagliavo i pezzi di polistirolo ho erroneamente tagliato un pezzo in più così ho dato una stuccatina per riparare il danno.

Immagine


Qui ho buttato un po' di terriccio in alcuni punti.

Immagine


Il passo successivo è stato quello di dare il fondo con la colla vinilica (80%), acqua (20%) e una tinta color nero.

Immagine


Qui ho buttato della sabbia per separare il mare dalla scalinata.

Immagine


Una mano di terra d'ombra naturale e poi ho dipinto il mare utilizzando un blu scuro, un verde oliva e un azzurro per essere generici.

Immagine


Ora ho dato delle passate di color sabbia, avorio, un rosa chiaro, un azzurrino e del terra di Siena.

Immagine


Lavaggio con la china color seppia.

Immagine


Pennello a secco con avorio e altri colori chiari più un color Acient stone grey e Fog Greyper schiarire ulteriormente poi un altro lavaggio ma più leggero del precedente.

Qui con il pennello ho messo della vinavil in alcuni punti dove voglio mettere l'erbetta.

Immagine

dopodichè faccio cadere a pioggia dell'erbetta sintetica

Immagine

La lascio li un giorno così son sicuro che attaccherà al meglio poi vedrò com'è venuto, se poi non mi convince son sempre in tempo ad aggiungerne ancora.

Spiegazione cespugli, tecniche apprese dal blog della Manorhouse

Immagine

Materia prima numero uno, lichene (preso a natale qualche anno fa)

Immagine

Materia prima numero due, polvere verde della Noch (reperibile nei negozi di modellismo ferroviario)

Immagine

Materia prima numero tre, vinavil miscelata con acqua (La maggior parte è acqua)

Immagine

Ho pucciato nella vinavil il lichene tenendolo con una pinzetta

Immagine

Dopo aver pucciato il lichene l'ho messo nella mia vaschetta piena di polvere Noch

Immagine

L'ho lasciato riposare qualche minuto e infine con della vinavil pura l'ho incollato dove volevo e dove mi serviva

Immagine

Sulla scala ci stava un cespuglietto 

Comincio la spiegazione dell'effetto mare, anche questa tecnica l'ho imparata dal Blog della Manorhouse


Immagine

Il primo passaggio prevede la stesura di vinavil

Immagine

Il secondo prevede la stesura di stucco che serve a dar forma all'acqua

Immagine

Dopo aver mischiato per bene lo stucco con la vinavil ho preso il pennello e ho cominciato a picchiettare sul composto di vinavil e stucco, si può passare delle ore a fare sto lavoro vista la lenta seccatura

Immagine

Per essere la prima volta il risultato mi convince.

Immagine

Dopo aver lasciato asciugare per l'intera notte e il giorno successivo (causa lavoro) ho dato il fondo nero con vinavil misto acqua e nero e l'ho lasciato asciugare per fino al giorno successivo.

Immagine

Per dipingere l’acqua ho utilizzato un blu oceano, un verde oliva e del turchese. Con il pennello ho pucciato singolarmente i vari colori e ho cominciato a dipingere la superficie poi ho cominciato a mischiarli andando a mischiare gli stessi colori precedentemente dati, successivamente ho mischiato con il nero il blu e ho dipinto i bordi dove le rocce vanno sotto il livello dell’acqua in modo da dare l’impressione a chi guarda che sotto il livello la roccia prosegua verso il basso. Terminata questa fase ho dato sopra diversi strati di trasparente lucido in più step.

Immagine

Termino di dare i vari strati di trasparente lucido ho ricoperto tutto per tenere al riparo il lavoro appena terminato.

Immagine Immagine

Ecco il risultato finale dopo vari passaggi di lucido.

Sotto le foto del lavoro completato:


Immagine


Piano terra con porta aperta.

Immagine


Piano terra con porta chiusa.

Immagine


Immagine del piano terra con la botola messa in disparte e con la scala calata per scendere nella grotta sottostante la torre.

Immagine


Interno del primo piano con botola aperte e scala.

Immagine


Ultimo piano della torre anch'esso con botola aperta e scala a pioli che unisce il primo a questo piano. Ogni piano ha una scala fatta per quel piano.

Immagine


Piccolo scorcio di scale che conducono il buon Giacomo alla torre.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine




... by Dartel

 

Link al topic: Torre di vedetta Saracena